Notizie Centro storico / Via Catullo Valerio

Gambero Rosso: il pasticcere emergente del 2016 arriva dalla Dolce Locanda di Verona

Il Premio è stato assegnato lunedì 23 novembre al Lingotto Fiere di Torino, nel corso del Salone "Gourmet - Expoforum Horeca Food & Beverage", a Giulia Cerboneschi

Giulia Cerboneschi, della pasticceria veronese Dolce Locanda, è il "Pasticcere Emergente 2016", secondo la "Guida Pasticceri&Pasticcerie 2016" del Gambero Rosso. Il Premio è stato assegnato lunedì 23 novembre al Lingotto Fiere di Torino, nel corso del Salone "Gourmet - Expoforum Horeca Food & Beverage".

Giulia, 25 anni, nata a Pisa, è arrivata alla guida del nuovo concept di pasticceria del Gruppo guidato da Giancarlo Perbellini, dopo tre anni di esperienza al laboratorio dolciario del Ristorante "Le Calandre" di Max e Raf Alajmo, e dopo oltre un anno al fianco di Perbellini, in cucina. Una preparazione eclettica, la sua, che spazia dal ristorante stellato di alta creatività al rigore del laboratorio e che oggi trova una sintesi nel fatto che la pasticceria di via Catullo 12, inaugurata nell'agosto 2014 nel cuore della città scaligera, oltre ad avere conquistato un pubblico di appassionati molto vasto, rifornisce con le proprie creazioni e preparazioni tutti gli altri locali del Gruppo capitanato dal cuoco bistellato (Casa Perbellini, Locanda 4 Cuochi, Al Capitan della Cittadella, Tapasotto, Pizzeria Du De Cope).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gambero Rosso: il pasticcere emergente del 2016 arriva dalla Dolce Locanda di Verona

VeronaSera è in caricamento