menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un grande successo per l'“Asta benefica a favore di ABEO”

La manifestazione ha registrato numeri da record anche quest’anno, permettendo così di destinare l’intero ricavato all'Associazione Bambino Emopatico Oncologico di Verona

Si è tenuta in Gran Guardia la 4° edizione dell’evento “Asta benefica a favore di ABEO”, organizzata da AMIA e AGSM con il patrocinio di Comune e Provincia di Verona. La manifestazione, che si inserisce nell'ormai tradizionale rassegna “Presepi e Paesaggi”, ha registrato numeri da record anche per quest’anno, permettendo così di destinare l’intero ricavato ad ABEO, Associazione Bambino Emopatico Oncologico di Verona.

“Durante la serata sono stati raccolti oltre 3.000 euro, che saranno interamente consegnati ad ABEO - spiega il Presidente di AMIA, Andrea Miglioranzi - Le attività e i progetti che l’associazione veronese realizza da sempre hanno uno scopo più che nobile: aiutare famiglie, che si ritrovano spaventate e spiazzate ad affrontare il dolore dei loro figli, dando loro un luogo confortevole dove stare e regalargli quotidianamente un sorriso, grazie ai volontari non ha prezzo”.  

L'EVENTO - Nel corso della serata si sono alternati sul palco grandi artisti del panorama veronese: Saverio Amato, il Grezza, TreXuna e la Scuola di Danza Syncronia, tutti presentati dal comico El Bifido con il piccolo Patrick. Dai circa 400 lavori presentati lo scorso anno, da scuole primarie e secondarie della città ne sono stati selezionati e messi all'asta 10, frutto della fantasia e della creatività dei ragazzi. A battere l’asta diversi esponenti della politica veronese, tra cui: il presidente di AMIA, Andrea Miglioranzi; il presidente di AGSM, Paolo Paternoster; il presidente ABEO, Pietro Battistoni; l’assessore regionale alla Sanità, Luca Coletto; Mimma Perbellini, presidente di Verona – Mercato; l’assessore all’Ecologia e Ambiente di Lavagno, David Di Michele; il professor Simone Cesaro, primario del reparto di Oncoematologia Pediatrica.

Nel corso della serata, inoltre, è stato assegnato un riconoscimento alle scuole che nel corso degli anni hanno partecipato costantemente alla rassegna “Presepi & Paesaggi in materiale riciclato”, coinvolgendo un maggior numero di studenti”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento