Automobili, Verona "maglia nera" in Veneto con oltre 35 mila Euro 0

È un'indagine condotta da Facile.it, realizzata su dati ufficiali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, secondo la quale nella provincia scaligera oltre 26% delle vetture è un Euro 3 o di categoria inferiore

Immagine generica

Dal primo agosto sono scattati gli incentivi statali per l’acquisto di autovetture Euro 6, una novità importante che potrebbe aiutare a svecchiare un parco auto veneto che non gode di ottima salute; secondo l’elaborazione di Facile.it, realizzata su dati ufficiali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti* aggiornati al 31 dicembre 2019, nei registri della motorizzazione veneta risultano ancora registrate 177.505 automobili Euro 0, corrispondenti al 5.58% del totale vetture ad uso privato in circolazione.

A livello nazionale, la regione si posiziona più o meno a metà classifica, mentre se si guarda al rapporto percentuale il Veneto risulta essere la seconda area più virtuosa del Paese, subito dopo il Trentino-Alto Adige.

Il quadro peggiora, però, se si allarga l’analisi sino agli Euro 3. In totale, le auto private Euro 0-1-2-3 presenti nell’Archivio Nazionale dei Veicoli della Motorizzazione registrate nella regione, sono ancora più di 854mila. Se è vero che tra questi potrebbero esserci mezzi sì iscritti ma, di fatto, non più circolanti, preoccupa comunque sapere che il 27% delle auto potenzialmente in strada in Veneto ha 15 anni o più di anzianità, considerando che le vetture Euro 3 sono uscite di produzione nel 2005 e quelle Euro 0 addirittura nel 1992. Anche in questo caso la regione si posiziona tra le migliori del Paese, con un valore nettamente inferiore alla media nazionale del 34.1%.

I dati delle province

Come sono distribuite a livello provinciale queste autovetture? Se si guarda ai valori assoluti, la maglia nera della regione spetta alla provincia di Verona che, da sola, conta 35.933 auto private Euro 0 ancora immatricolate (5.76% del totale); alle spalle di Verona si trova la provincia di Treviso, dove le vetture appartenenti a questa categoria sono 34.489 (5.78%), seguita da quelle di Vicenza, che conta 33.204 autovetture Euro 0 (5.73%), e di Padova (33.164 veicoli, 5.46%). Continuando a scorrere la graduatoria troviamo le province di Venezia e Rovigo, dove le vetture appartenenti a questa categoria sono, rispettivamente, 24.092 (5.02%) e 9.785; Rovigo risulta essere l’area veneta con la più alta percentuale di veicoli Euro 0 sul totale parco auto registrato (6.13%). Chiude la classifica veneta la provincia di Belluno, che conta circa 6.838 autovetture Euro 0 ancora immatricolate (5.06%).

Se si contano non solo le autovetture Euro 0, ma anche quelle Euro 1-2-3, la graduatoria vede al primo posto la provincia di Rovigo; qui il 29.77% delle autovetture appartiene ad una categoria inferiore a quella Euro 4. Subito dopo si trova la provincia di Vicenza (28.22%), seguita da quelle di Treviso (27.52%), Verona (26.42%) e Padova (26.11%).
Chiudono la classifica veneta le province di Belluno (25.64%) e Venezia (25.31%).

auto-5-3

Costi maggiori per le auto datate

Sempre stando all'indagine, in molti continuerebbero a circolare con mezzi vetusti per risparmiare, ma vetture con 15 anni o più alle spalle, oltre ad essere dannose per l’ambiente e potenzialmente meno sicure sulle strade, avrebbero anche un peso maggiore sulle finanze degli utenti della strada, con costi maggiori non solo su manutenzione e carburante, ma anche sull’RC auto.
A conferma dell'aumento di quest'ultima, Facile.it avrebbe messo a confronto il premio richiesto per assicurare una city car di cilindrata 1200 cc, Euro 3 immatricolata nel 2005, con quello necessario per assicurare lo stesso modello d’auto, nella sua versione più recente, Euro 6 e immatricolata nel 2020. Secondo le simulazioni* svolte per l'indagine, la miglior tariffa disponibile online per assicurare l’auto vecchia sarebbe anche del 156% più alta rispetto a quella necessaria per tutelare il veicolo nuovo.
Con i nuovi incentivi statali, previsti chi acquista un’autovettura Euro 6, chi è in possesso di veicolo Euro 3 o inferiore, può rottamarlo ed ottenere un bonus che può arrivare fino a 10.000 euro. 

Auto vecchia_bassa-2


*I numeri fanno riferimento alle sole autovetture per trasporto persone ad uso proprio presenti nell’archivio nazionale dei veicoli gestito dalla Direzione Generale per la Motorizzazione e aggiornato al 31-12-2019. La simulazione è stata fatta su Facile.it, in data 27 luglio 2020, sul seguente profilo: CU 1, city car 1.200 c.c, guida esperta, in 3 città campione (Milano, Roma, Napoli).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Giovane veronese muore in un incidente il giorno del compleanno al rientro dal lavoro

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

Torna su
VeronaSera è in caricamento