Panda Raid 2020: da Verona fino al deserto per l'uguaglianza di genere

Panda Raid Verona: 14 equipaggi di Panda da Verona al deserto e ritorno

Panda Raid

Panda Raid è un nome spagnolo composto da Raid (prova motoristica su lunga distanza percorsa in più tappe) e Panda (che - oltre ad indicare l’indistruttibile auto omonima - in spagnolo significa anche “riunione di persone con l’intenzione di divertirsi”). Da 12 edizioni il Panda Raid è un rally amatoriale di regolarità in puro stile “Cross Country” che si tiene a marzo in Marocco e nel quale 400 equipaggi decidono di sfidare la legge suprema del buon senso per lanciarsi in un’avventura old school a bordo di una Fiat Panda dello scorso millennio.

La gara

La competizione si svolge attraverso un percorso di sette tappe che mettono alla prova le capacità fisiche e mentali degli equipaggi: uno sforzo meccanico e umano che ha come intento primario quello di lasciare da parte, almeno per qualche giorno, il trambusto della civiltà e la dipendenza dalla tecnologia per mettere piede in una parte di mondo del tutto diversa dalla nostra, seppur così vicina.

Il gruppo

Il gruppo Panda Raid Verona è formato da quattordici equipaggi di Fiat Panda 4x4 per un totale di ventotto piloti e due scuderie coinvolte. Il convoglio si sposterà insieme partendo da Verona il 4 marzo per raggiungere la città di Almerìa (Spagna) e unirsi il 6 marzo agli altri quattrocento equipaggi per i controlli gara, la trasferta in traghetto e l’approdo in Marocco dove la gara vera e propria avrà inizio. Terminata la competizione, torneremo poi tutti insieme in Italia con arrivo ufficiale in Piazza Bra il 19 marzo 2020. Nei periodi antecedenti e susseguenti al nostro viaggio, inoltre, saremo presenti con le Panda a un nutrito programma di eventi sul territorio veronese. Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sulla  missione si possono seguire sul sito ufficiale: www.pandaraidvr.it, sul blog e sui social.

Non solo divertimento.. Ma anche Solidarietà

Oltre che una grande avventura e una festa dello sport, Panda Raid è anche l’occasione per portare degli aiuti umanitari a quelle popolazioni che, vivendo ai limiti della civiltà, fanno fatica ad accedere a quei beni che per noi sono di uso talmente comune da non curarcene nemmeno. A bordo delle nostre già stracariche Panda, infatti, ci sarà materiale scolastico, giocattoli e abbigliamento da donare ai bambini delle popolazioni sub-sahariane che vivono nei villaggi attraversati dalla manifestazione.

Per la scuderia Company Rally Team ed il gruppo Lady Rally Verona (che da anni promuove iniziative e lancia un messaggio contro la violenza di genere) il Panda Raid sarà inoltre occasione per indossare e promuovere il nostro slogan

“STOP WOMEN VIOLENCE”

Un messaggio forte che sarà ben visibile su tutte le  vetture e sulle divise degli equipaggi. Ambasciatrici speciali di questo messaggio saranno le 5 donne che compongono gli equipaggi del  team, due dei quali sono interamente femminili.

Per maggiori informazioni sulla prova: www.pandaraid.com

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni in Veneto: come si vota? Dal voto disgiunto alle preferenze, tutte le informazioni

  • I supermercati più convenienti? Primeggia il Triveneto, ecco quali sono a Verona

  • Elezioni del 20 e 21 settembre 2020: come si potrà votare e per cosa

  • A Verona un nuovo decesso e altri 35 casi positivi: tutti i Comuni di appartenenza

  • Zaia ha anche un lista tutta sua, ecco i candidati in provincia di Verona

  • Nel Veronese sono 29 i nuovi casi positivi e 1.808 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento