È in mostra online la "creatività libera" del veronese Corrado Targon

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeronaSera

Corrado Targon talentuoso e intraprendente creativo contemporaneo è stato ufficialmente selezionato per entrare nel circuito delle mostre online curate dalla Dott.ssa Elena Gollini con una serie di opere, che denotano appieno l'entusiasmo e la vivacità del suo operato artistico, unitamente alla capacità e alla padronanza di gestione tecnica e strumentale e all'innato spumeggiante estro che gli appartiene nel DNA genetico e ne supporta le idee e le ispirazioni.

La Dott.ssa Gollini nel mettere in evidenza e nel dare il giusto risalto al meritevole percorso di ricerca non convenzionale anticonformista compiuta da Targon ha affermato: «Il mondo creativo di Corrado è davvero molto articolato e sfaccettato e viene avvalorato da scelte sempre coerenti e sempre consapevoli in nome e all'insegna della creatività libera. Ecco, perché la mostra si intitola proprio così -Creatività libera- volendo rimarcare il senso e il significato profondo e intenso, che Corrado attribuisce e conferisce al suo fare artistico. Per Corrado fare arte significa in primis potersi esprimere senza timori, senza remore, senza condizionamenti, nel pieno tripudio delle proprie fantasie e del proprio fervido e appassionato spirito di inventiva. Ecco, dunque che Corrado spazia in modo assai eterogeneo all'interno del multiforme e variegato universo dell'arte contemporanea informale e si estende anche all'altrettanto eterogeneo ambito del design creativo e artistico, riuscendo perfettamente in entrambi i campi applicativi a ottenere esiti ottimali e soluzioni sempre convincenti e a imprimere alle creazioni un proprio distintivo e caratterizzante imprinting connotativo. Corrado non cerca emulazioni copiative pedisseque, ma trova un proprio peculiare excursus stilistico, una personale e soggettiva impronta da subito riconoscibile, che diventa importante per dare autorevolezza e credibilità alla produzione. I lavori di Corrado conservano e mantengono intatta e integra anche quella loro speciale ed esclusiva formula di unicità, derivante dal tratto tipico artigianale e dalla rivisitazione spesso innescata attraverso la cosiddetta arte del riciclo, intesa e concepita come manifestazione di rinnovamento e di rigenerazione, come originale restyling non seriale e non standardizzato e come rinascita sorprendente, mai banalmente scontata e mai banalmente ripetitiva. Corrado ama trovare sempre espedienti inediti e sui generis, che offrono al fruitore continui e costanti spunti di interazione e di contatto. Nell'arte come nel design creativo Corrado riesce a trovare quell'alchimia armoniosa di equilibri e di intrecci sempre bilanciati a puntino, senza diventare mai troppo ridondante e pedante, rispecchiando al meglio anche quell'ideale puro di libera fruizione e di libertà fruitiva concessa e riservata ai suoi spettatori».

Visita la mostra: https://lemostreonlinedielenagollini.wordpress.com/creativita-libera-corrado-targon/.

Torna su
VeronaSera è in caricamento