rotate-mobile
Meteo Centro storico / Piazza Bra

Meteo, ultimo fine settimana di marzo con tempo variabile e temperature miti

Per 3Bmeteo, il prossimo weekend sarà all'insegna della variabilità nuvolosa ma nel complesso discreto e asciutto su Verona e le pianure venete, con annuvolamenti frequenti che si alterneranno a qualche spazio soleggiato

Variabile e relativamente mite. Questo è il meteo previsto in Veneto da 3Bmeteo per il prossimo weekend, l'ultimo fine settimana prima della Pasqua.

Il solido anticiclone che in settimana ha garantito stabilità atmosferica e ampio soleggiamento sulla regione tenderà ad indebolirsi proprio in vista del fine settimana, prestando il fianco a infiltrazioni umide di origine atlantica. Il weekend sarà dunque all'insegna della variabilità nuvolosa ma nel complesso discreto e asciutto su Verona e le pianure venete, con annuvolamenti frequenti che si alterneranno a qualche spazio soleggiato, più convinto e durevole domenica pomeriggio. Addensamenti a tratti più compatti interesseranno le Prealpi dove non si esclude anche qualche breve piovasco nel corso di sabato. L’aumento della copertura nuvolosa favorirà un ulteriore aumento delle temperature minime che si porteranno intorno ai 7/10 gradi in città, viceversa valori diurni subiranno una leggera flessione non oltrepassando i 16/17 gradi.
La settimana che porterà alla Pasqua comincerà con un nuovo rinforzo dell'alta pressione, con un importante apporto di aria molto mite di origine nord-africana che contribuirà ad un marcato aumento delle temperature a tutte le quote. Temperature che si porteranno così su valori tipici di fine aprile. Tra mercoledì e giovedì prossimi, le massime potranno avvicinarsi ai 25 gradi sulle pianure interne, valori circa 5-7 gradi superiori alla norma del periodo.

E la variabilità in questo ultimo fine settimana di marzo sarà una costante anche nel resto d'Italia. Il meteorologo di 3Bmeteo Edoardo Ferrara ha spiegato che: «Il sole sarà alternato a nuvolosità irregolare di passaggio. Le nubi affolleranno soprattutto i cieli del Centronord e in particolare nella giornata di sabato: qualche pioggia (in genere debole e localizzata) sarà possibile a ridosso di Alpi, Prealpi, pedemontane del Nord, nonché sul Friuli Venezia Giulia, Liguria, specie di Levante, e Alta Toscana. Fiocchi di neve solo dalle quote medie. Mentre nella settimana santa arriverà l'anticiclone africano, almeno nella prima parte, per una vera e propria esplosione della primavera. Tra lunedì e giovedì non solo il sole sarà prevalente da Nord a Sud, ma assisteremo ad un ulteriore aumento delle temperature, che si porteranno su valori ben oltre le medie del periodo con punte massime localmente tipiche del mese di maggio».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, ultimo fine settimana di marzo con tempo variabile e temperature miti

VeronaSera è in caricamento