Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Meteo

Attesi temporali anche di forte intensità: stato di pre-allarme anche per il Veronese

Allerta arancione per la maggior parte dei bacini idrografici del Veneto, in vista della perturbazione che attraverserà la regione nel pomeriggio di giovedì 8 luglio

Alla luce degli aggiornamenti meteo previsti per le prossime ore, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione ha emesso un nuovo avviso di criticità idrogeologica con stato di pre-allarme in quasi tutti i bacini idrografici del Veneto, valido fino alla mezzanotte di giovedì 8 luglio.

Le previsioni indicano per il pomeriggio-sera di giovedì una marcata instabilità, con rovesci e temporali sparsi, a tratti anche diffusi ed organizzati, specie dal tardo pomeriggio su zone montane/pedemontane e pianura centro-nord. Saranno probabili locali fenomeni intensi (forti rovesci, forti raffiche di vento e locali grandinate anche forti) e quantitativi di pioggia localmente consistenti. Dalla tarda serata, a partire da ovest, i fenomeni andranno in progressivo esaurimento.

Il possibile verificarsi di rovesci o temporali localmente anche intensi, potrebbe creare disagi al sistema fognario e lungo la rete idrografica minore. Viene segnalata la possibilità d'innesco di fenomeni franosi superficiali sui versanti e la possibilità di innesco di colate rapide specie nelle zone di allertamento dei bacini idrografici di Alto Piave, Piave Pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone e Adige-Garda e Monti Lessini.
Inoltre viene sottolineato il possibile perdurare di effetti al suolo nelle prime ore di venerdì 9 luglio, successivamente all'esaurimento del fenomeno temporalesco.

Visti i fenomeni meteorologici previsti, la criticità idrogeologica attesa è riferita allo scenario per temporali forti.

Scarica l'avviso di criticità idrogeologica ed idraulica

Scarica le prescrizioni di Protezione Civile

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attesi temporali anche di forte intensità: stato di pre-allarme anche per il Veronese

VeronaSera è in caricamento