Meteo

Temporali e rovesci attesi in Veneto: dichiarato lo stato di attenzione

L'allerta del Centro Funzionale Decentrato della Regione entrerà in vigore dalla mezzanotte del 22 aprile in alcune aree del territorio

Immagine di repertorio

Dopo l'avviso di condizioni meteo avverse emesso nella giornata di lunedì, il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema di Protezione Civile, ha dichiarato dalla mezzanotte di lunedì 22 aprile, fino alle 8 di mercoledì 24, lo stato di attenzione per il possibile verificarsi rovesci o temporali localmente anche intensi (da riconfigurare, a livello locale, in fase di preallarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni).
I bacini interessati sono quelli dell'Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, nelle province di Vicenza, Belluno, Treviso e Verona; e quello del Piave Pedemontano, nelle aree di Belluno e ancora Treviso. 

Questa la situazione prevista: martedì 23 aprile tempo perturbato con precipitazioni estese, moderate o a tratti anche forti, con rovesci e qualche locale temporale. Quantitativi complessivi anche consistenti specie su zone centro-settentrionali con possibili locali massimi di 70-100 mm su zone prealpine. Limite della neve in rialzo fino a 1900-2100 m circa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Temporali e rovesci attesi in Veneto: dichiarato lo stato di attenzione

VeronaSera è in caricamento