Meteo ancora instabile in Veneto: allerta per le nuove precipitazioni attese

Il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile regionale ha stabilito lo stato di Attenzione per criticità idrogeologica, con riferimento al bacino idrografico Po- Fissero- Tartaro- Canal Bianco - Basso Adige

Immagine di repertorio

Le previsioni meteo regionali segnalano: "tra il pomeriggio di domenica 27 e il mattino di lunedì 28 settembre è previsto tempo instabile e perturbato con precipitazioni, specie sulle zone centro orientali, con quantitativi anche abbondanti su costa e pianura limitrofa, in particolare quella sud orientale anche con rovesci e temporali. Rinforzo dei venti sino a tesi/forti su costa e pianura limitrofa, inizialmente da nordest e poi in rotazione da nord nella notte e da ovest nel primo mattino". 

Visti i fenomeni meteorologici previsti. Il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile regionale ha stabilito lo stato di Attenzione (allerta gialla) per criticità idrogeologica sulla rete idraulica secondaria per il bacino idrografico Po- Fissero- Tartaro- Canal Bianco - Basso Adige (Ro-VR).

Per vento forte, è stata dichiarata la fase operativa di Attenzione sulle zone costiere e pianura limitrofa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

  • Il Veneto resta zona gialla, ora è ufficiale. Presidente Zaia: «Non abbassiamo la guardia»

Torna su
VeronaSera è in caricamento