Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le previsioni meteo per domenica 5 novembre 2017

Tra domenica pomeriggio e lunedì mattina parecchie precipitazioni sul Veneto; Scirocco anche forte porterà i maggiori accumuli su zone montane e pedemontane

 

Tra domenica pomeriggio e lunedì mattina parecchie precipitazioni sul Veneto; Scirocco anche forte porterà i maggiori accumuli su zone montane e pedemontane, dove saranno più probabili rovesci insistenti e sono attesi quantitativi localmente anche molto abbondanti, con quota neve che per gran parte di domenica starà in prevalenza attorno ai 2000 m e poi scenderà fino ad arrivare generalmente a 1300/1500 m sulle Prealpi e 1100/1300 m sulle Dolomiti.

L'avviso di condizioni meteo avverse della protezione civile

Domenica una profonda saccatura si estende dal Mare del Nord al Mediterraneo centro occidentale, determinando un intenso flusso di correnti umide meridionali con precipitazioni anche molto abbondanti. Successivamente (lunedì e martedì) dalla saccatura si isola un nucleo ciclonico chiuso, associato a correnti che tendono a disporsi in prevalenza dai quadranti orientali.

Tipologia di fenomeni - Precipitazioni estese, anche di forte intensità e con quantitativi abbondanti/molto abbondanti. Venti forti di Scirocco domenica, di Bora lunedì e martedì.

Durata evento - Per le precipitazioni dalla mattinata di domenica 5 a quella di lunedì 6 con fase più significativa (di 12-18 ore) tra il pomeriggio di domenica e il primo mattino di lunedì. Per i venti da domenica a martedì pomeriggio

Zone più interessate - zone centro settentrionali, in particolare zone montane e pedemontane.

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeronaSera è in caricamento