La tregua del maltempo durerà poco: calo delle temperature nel weekend

Le previsioni per i prossimi giorni offerte da 3B Meteo, parlano di rovesci e temporali attesi per giovedì e venerdì «in particolare al Nord e sulla Toscana, con rischio locali nubifragi»

Non durerà ancora molto la tregua del maltempo sull'Italia, che tra non molto tornerà a bussare alla sua porta. A confermarlo al gruppo Citynews è il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara, il quale ha spiegato che nelle prossime ore una nuova e intensa perturbazione atlantica affonderà il colpo sull’Europa occidentale, coinvolgendo gradualmente anche la nostra Penisola. 
«Tra giovedì e venerdì sono infatti attesi rovesci e temporali in particolare al Nord e sulla Toscana, con rischio locali nubifragi: le precipitazioni potranno risultare particolarmente abbondanti in particolare su alto Piemonte, fascia prealpina tutta, Liguria e nordovest della Toscana, dove non escludiamo picchi pluviometrici di oltre 100-150mm. Occasionali acquazzoni potranno interessare anche Umbria, Lazio e Sardegna, mentre sul resto d’Italia il tempo si manterrà sostanzialmente asciutto».

Secono il meteorologo, il prossimo fine settimana sarà decisamente «movimentato» dal punto di vista meteorologico. «Quanto la parte più attiva della perturbazione - dice Ferrara - porterà rovesci e temporali a più riprese soprattutto al Centronord, con rischio per locali nubifragi, grandinate e colpi di vento. Più ai margini il Sud con precipitazioni scarse, se non del tutto assenti, e maggiori spazi assolati, fatta eccezione per qualche pioggia o rovescio in più sulla Campania. Da segnalare inoltre il vento che tornerà a soffiare forte ora di Scirocco ora di Libeccio, specie tra venerdì e sabato, quando su Tirreno e Liguria si prevedono raffiche anche di oltre 70km/h e relativi mari in burrasca».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quale giorno il clima tornerà ad essere più mite, soprattutto in alcune zone della Penisola, salvo poi tornare ad irrigidirsi: “Le temperature basse di questi giorni subiranno una netta ridimensionata verso l’alto, con anzi una vera e propria impennata termica soprattutto al Centrosud, complici i venti meridionali. Al Sud si potranno nuovamente superare punte di 27-28°C, qualche grado in meno al Centro ma comunque molto mite, mentre al Nord farà più fresco e in particolare sul Nordovest. Da sabato nuovo calo delle temperature a partire dal Nord, con la neve che potrà tornare a spingersi a tratti sotto i 1600-1700m sulle Alpi”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva App di biosorveglianza targata Veneto e Luca Zaia annuncia un'«ordinanza innovativa»

  • Lo studio a Negrar: «Minore è la quantità di virus, meno gravi i sintomi della malattia»

  • Ingannato dalla chiamata de Numero Verde della Banca: rubati soldi dal conto corrente

  • Nuova ordinanza a Verona contro il virus: le tre "aree" della città e tutti i divieti in vigore

  • Polemica su Crisanti, il professor Palù: «È un mio allievo esperto di zanzare»

  • Regioni contro il Dpcm, la lettera: «Chiusura ristoranti alle 23, cinema e palestre aperti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento