Meteo

Torna la pioggia nel Veronese: rischio di forti temporali fino a venerdì

Il centro funzionale della Protezione civile del Veneto ha dichiarato lo stato di attenzione fino alla mezzanotte di venerdì per criticità idrogeologica

Immagine di repertorio

Intorno all'ora di pranzo di mercoledì, la pioggia è tornata a scendere su Verona e provincia (soprattutto nella parte Est): anche per i prossimi giorni, fino a venerdì 3 luglio, le previsioni Arpav prevedono nuove fasi di instabilità. Se il 1° di luglio i fenomeni sono più probabili sulle zone montane e pedemontane, da giovedì pomeriggio, e soprattutto venerdì, saranno più frequenti e diffusi su gran parte della regione, visto l’avvicinarsi da ovest di una saccatura con aria fredda in quota.

Temporali localmente intensi, con forti rovesci, raffiche e grandinate, mercoledì si possono verificare sulle zone montane, dal pomeriggio del 2 luglio saranno possibili invece su tutto il territorio regionale. Motivo per il quale il centro funzionale della Protezione civile del Veneto ha dichiarato lo stato di attenzione fino alla mezzanotte di venerdì per criticità idrogeologica, nel caso di forti temporali, per i bacini dell’Alto Piave e del Piave Pedemontano, del Brenta, del Bacchiglione e dell’Alpone, il bacino dell’Adige e del Garda e dei Monti Lessini, Stato di attenzione per eventuali problemi idraulici sulla rete secondaria e fognaria anche su tutti gli altri bacini del Veneto.

Avviso di criticità idrogeologica - 1 luglio 2020

Previsioni meteo Arpav - 1/5 luglio 2020

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna la pioggia nel Veronese: rischio di forti temporali fino a venerdì

VeronaSera è in caricamento