Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Piena dell'Adige: la Protezione civile conferma lo stato di attenzione

Le precipitazioni cadute in questo inizio di settimana hanno alzato il livello del fiume e il Centro Funzionale Decentrato regionale tiene gli occhi aperti sulle possibili conseguenze

 

Dopo le perturbazioni che hanno caratterizzato l’inizio della settimana, il meteo regionale non prevede altre precipitazioni significative per i prossimi giorni.

In conseguenza degli eventi atmosferici dei giorni 26 e 27 ottobre prosegue il transito della piena del fiume Adige (nel video la situazione durante la serata del 27 ottobre). Il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione, mercoledì alle 14, ha emesso un avviso di criticità in cui lo stato di attenzione (allerta gialla) è confermato lungo la rete idraulica principale dei bacini: Adige-Garda e Monti Lessini (VR); Po-Fissero-Tartaro-Canal Bianco e Basso Adige (RO-VR); Basso Brenta–Bacchiglione (PD-VI-VR-VE-TV).

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeronaSera è in caricamento