Venerdì, 14 Maggio 2021
Meteo

Ozono nell'aria: superata ancora la soglia d'informazione a Verona

Da Palazzo Barbieri ricordano che l’accumulo è determinato esclusivamente da fattori ambientali e dipende dall’alta pressione, dalla scarsa ventilazione e dalle temperature che si sono registrate in questi giorni

Immagine generica

Le temperature elevate hanno portato al superamento, in città, della soglia di informazione per l’ozono presente nell’aria. Da Palazzo Barbieri ricordano che l’accumulo di ozono è determinato esclusivamente da fattori ambientali e dipende dall’alta pressione, dalla scarsa ventilazione e dalle temperature che si sono registrate in questi giorni.

A causa di queste condizioni, ieri, mercoledì 24 luglio, è stato registrato un valore superiore alla soglia di informazione che è fissata a 180 microgrammi/metro cubo.
Infatti, come comunicato da Arpav, la stazione del Giarol Grande ha rilevato, alle ore 16, una concentrazione di ozono pari a 184 microgrammi/metro cubo.
Si ricorda che sul sito di Arpav sono disponibili tutti i dati in diretta, così come le previsioni per le prossime 48 ore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ozono nell'aria: superata ancora la soglia d'informazione a Verona

VeronaSera è in caricamento