Meteo Piazza delle Erbe

Caldo e afa al nord: un'altra settimana di fuoco, ma temperature massime in calo

Dall'8 giugno si prevedono altri 7 giorni di canicola a Verona e nel nord, ma probabili temporali nell'arco alpino faranno scendere leggermente le temperature

Le previsioni meteo per la seconda settimana di giugno sono ancora all'insegna dell'afa e del caldo a Verona e in tutta Italia. Il caldo umido che attanaglia i veronesi da diversi anni agli inizi si giugno non si è fatto attendere e non sembra intenzionato a fermarsi. Domenica 7 giugno si è sono sfiorati i 35 gradi, ma già da lunedì le temperature massime scenderanno a 32-33 gradi. Una magra consolazione se si pensa che il livello di ozono è prossimo al limite di allarme. In questo fine settimana, infatti, la concentrazione di ozono ha superato i 180 grammi e il limite è fissato a 200. L'ozono, comunque, dovrebbe calare, ma non l'afa.

Grazie a una maggiore nuvolosità, a infiltrazioni atlantiche e a qualche probabile temporale alpino, il caldo si farà sentire un po' di meno, ma le temperature restano alte. Da martedì, delle correnti sub-polari potrebbero avvicinarsi all'Italia portano un lievissimo calo delle temperature; inoltre, nel pomeriggio i temporali dell'arco alpino potrebbero raggiungere la pianura, soprattutto in Lombardia e Piemonte. Le temperature scenderanno gradualmente a 30-31 gradi e l'alta pressione dovrebbe lasciare il nord e concentrarsi solo a sud.

Nel fine settimana, prevista una maggiore probabilità di rovesci temporaleschi e un conseguente abbassamento delle temperature, soprattutto domenica 14 giugno. Resta comunque alta l'allerta e i consigli contro l'afa e il caldo restano sempre validi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo e afa al nord: un'altra settimana di fuoco, ma temperature massime in calo

VeronaSera è in caricamento