Maltempo, temporali e grandinate ancora possibili in giornata, ma cala il rischio

Secondo le previsioni, è ancora possibile che tra il pomeriggio e la serata di giovedì si sviluppino fenomeni meteorologici intensi. Il pericolo che si verifichino tuttavia è inferiore ai giorni scorsi

Le nubi che mercoledì si sono addensate nell'Est Veronese

In Veneto permane ancora residua fase di instabilità, con qualche rovescio e temporale. Sono possibili nel pomeriggio di govedì fenomeni localmente intensi, con forti rovesci e grandinate, sulla pianura e sulle zone pedemontane: tuttavia la diffusione dei fenomeni e il rischio di temporali intensi risulta minore rispetto ai giorni precedenti. Dal tardo pomeriggio e in serata tendenza ad attenuazione e cessazione dei fenomeni.

In considerazione dell’evolversi della situazione meteorologica il Centro funzionale decentrato della Protezione Civile del Veneto ha diramato un avviso di criticità per la rete idraulica secondaria (fognature e corsi d’acqua minori) per tutti i bacini idrografici del Veneto, ad eccezione di quello dell’Alto Piave (Belluno). Nei bacini del Piave Pedemontano, dell’Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, dell’Adige-Garda e Monti Lessini e del Basso Brenta e Bacchiglione, in caso di temporali, sono possibili anche fenomeni franosi e di dissesto idrogeologico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

Torna su
VeronaSera è in caricamento