menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Protezione civile (Foto di repertorio)

Protezione civile (Foto di repertorio)

Meteo, pioggia poco probabile. Ancora attenzione per la tanta acqua caduta

Ancora allerta gialla in alcuni bacini dove vanno ad esaurirsi le piene dei fiumi. E l'elevata saturazione dei terreni potrebbe determinare l'innesco di fenomeni franosi

In Veneto rimane lo stato di attenzione per criticità idraulica in alcuni bacini idrografici, a causa dell’intensità dei fenomeni degli eventi metereologici che nei giorni scorsi hanno colpito gran parte del Veneto.
L'allerta idraulica gialla è riferita, nello specifico, alla rete principali dei bacini Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, legata all'esaurimento della piena sul fiume Agno, e Basso Brenta-Bacchiglione, visti i livelli idrometrici, comunque in diminuzione, del sistema Fratta-Gorzone.
La criticità idrogeologica gialla, riferita soprattutto alla gestione delle acque del reticolo idraulico secondario, riguarda invece i bacini: Alto Piave; Piave Pedemontano; Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone; Basso Brenta-Bacchiglione; Livenza, Lemene e Tagliamento. La criticità segnalata per quest’ultimo bacino è collegata alla gestione delle acque del reticolo secondario in relazione alle escursioni di marea, mentre nei territori montani e pedemontani l'elevata saturazione dei terreni potrebbe determinare l'innesco di fenomeni franosi.

Per la giornata odierna il meteo annuncia una modesta variabilità, con nuvolosità in aumento verso sera. Bassa è la probabilità di precipitazioni sulle zone orientali e medio-bassa per fenomeni deboli e sparsi nel resto del territorio regionale, con qualche fiocco di neve fino ai fondovalle sulle Dolomiti e da 700-900 metri sulle Prealpi.
Domani, sabato 12 dicembre, permane una probabilità medio-bassa nella notte e bassa in seguito per precipitazioni, con un po' di neve fino ai fondovalle dolomitici e da circa 600-800 metri sulle Prealpi.

Alla luce delle previsioni meteo per le prossime ore, il centro funzionale decentrato della protezione civile della Regione Veneto ha emesso un avviso di criticità, valido fino alle 14 di domani.

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento