Meteo

Ecco l'anticiclone Lucifero, "hotstorm" da bollino rosso

Nella nostra città scatta dunque in queste ore il cosiddetto "Piano caldo": un sistema di allerta che vede la collaborazione tra servizi sanitari e sociali per far fronte all´ondata di calore

I meteorologi per i prossimi giorni hanno predetto una hotstorm, tempesta di caldo. Ecco Lucifero, che come suggerisce il nome è il più terribile degli anticicloni africani: un´incessante salita della colonnina di mercurio, giorno dopo giorno, che non scenderà nemmeno la notte, mentre il bollettino diramato dal ministero della Salute indica che per oggi anche Verona rientra nelle città in cui è "allarme rosso", ovvero temperature verso i quaranta gradi e molta afa.

Torna dunque l´allarme soprattutto per la popolazione anziana, per i bambini e per i soggetti a rischio, cioè malati cronici come cardiopatici, diabetici, ipertesi, persone affette da malattie renali e quanti assumono farmaci in modo continuato. Nella nostra città scatta dunque in queste ore il cosiddetto "Piano caldo": un sistema di allerta che vede la collaborazione tra servizi sanitari e sociali per far fronte all´ondata di calore.

 
Si tratta di un piano di intervento già collaudato da alcuni anni e che ha il suo punto di forza proprio nella prevenzione: grazie ad un sistema di allerta coordinato, i soggetti più a rischio vengono non solo avvisati ma anche controllati e questo ha consentito, negli anni, di evitare poi di ricorrere all´emergenza: sono calati infatti gli arrivi al pronto soccorso per colpi di calore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco l'anticiclone Lucifero, "hotstorm" da bollino rosso

VeronaSera è in caricamento