Meteo Santa Lucia e Golosine / Via Sommacampagna

Piogge estese e persistenti in arrivo, in Veneto dichiarato stato di attenzione

Disagi al sistema di drenaggio urbano e lungo la rete idrografica minore potrebbero essere creati dal possibile verificarsi di forti rovesci o temporali localmente anche intensi

Il bollettino del centro funzionale decentrato della protezione civile del Veneto segnala l'arrivo di precipitazioni estese e localmente persistenti sulle zone centro settentrionali. La fase più intensa è prevista per questa notte, 4 ottobre, e nella mattinata di domani.

Disagi al sistema di drenaggio urbano e lungo la rete idrografica minore potrebbero essere creati dal possibile verificarsi di forti rovesci o temporali localmente anche intensi, con piogge abbondanti sulle zone montane e pedemontane, sulle Prealpi centro-orientali e su qualche zona della pianura centro settentrionale, accompagnati da venti tesi e a tratti forti dai quadranti meridionali in quota e da scirocco sulla costa.
Sulla base delle previsioni meteo è stato dichiarato lo stato di attenzione (allerta gialla), valido fino alla mezzanotte di mercoledì per i bacini: Alto Piave; Piave Pedemontano; Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone; Adige-Garda e Monti Lessini e Basso Brenta-Bacchiglione. Mentre per i bacini Po, Fissero-Tartaro-CanalBianco e Basso Adige, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna e Livenza, Lemene e Tagliamento lo stato di attenzione riguarda solamente la rete idraulica secondaria.
Si segnala, inoltre, la possibilità d'innesco di fenomeni franosi superficiali sui versanti e la possibilità di innesco di colate rapide specie nelle zone del bacino Alto Piave, bacino Piave Pedemontano, dell'Alto Brenta- Bacchiglione-Alpone e del bacino Adige-Garda e Monti Lessini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piogge estese e persistenti in arrivo, in Veneto dichiarato stato di attenzione

VeronaSera è in caricamento