Maltempo, in Veneto rischio di forti temporali. Allerta per frane e disagi

L'allerta è valida per tutti i bacini idrografici del territorio regionale, con l'unica eccezione di quello del Basso Adige e Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco

Foto di repertorio

In Veneto, tempo instabile già a partire da questo pomeriggio, 23 maggio, dalle Dolomiti con rovesci e temporali dapprima locali, con tendenza a divenire sparsi dalla sera e in estensione verso le Prealpi e la pianura fino alle primissime ore di domani mattina. Sarano dunque possibili anche forti rovesci, locali grandinate e forti raffiche di vento, specie sulle zone montane, pedemontane e sulla pianura settentrionale e nord-orientale.

Visti i fenomeni meteorologici previsti, il centro funzionale decentrato della protezione civile del Veneto segnala rischi di criticità idrogeologica (allerta gialla), nel caso di temporali forti, in tutti i bacini idrografici del territorio regionale, con l'unica eccezione di quello del Basso Adige e Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Giovane veronese muore in un incidente il giorno del compleanno al rientro dal lavoro

Torna su
VeronaSera è in caricamento