Possibile maltempo ad inizio settimana, stato di attenzione in Veneto

L'avviso di criticità idrogeologica ed idraulica interesserà dapprima la zona delle Dolomiti e a seguire le zone prealpine e pedemontane e parte della pianura

(Foto di repertorio)

Il centro funzionale decentrato della protezione civile del Veneto, in considerazione delle previsioni meteo, ha emesso un avviso di criticità idrogeologica ed idraulica che nel pomeriggio di domani, lunedì 6 luglio, interesserà dapprima la zona delle Dolomiti e a seguire le zone prealpine e pedemontane e parte della pianura.

L'avvicinamento all'arco alpino di una saccatura con aria fredda in quota e il passaggio di un sistema frontale, porterà un significativo aumento dell'instabilità, in particolare tra il tardo pomeriggio di domani e le prime ore di martedì. Sono previsti rovesci e temporali sulle Dolomiti, poi in estensione alle zone prealpine e pedemontane (specie centro orientali) e su parte della pianura (specie nord orientale). Saranno possibili fenomeni intensi (forti rovesci, forti raffiche, grandinate) specie sulle zone montane e pedemontane centro orientali. E nella serata di lunedì 6 luglio è previsto un rinforzo dei venti da nord/nordest, specie in quota e su costa e pianura limitrofa.

Visti i fenomeni meteorologici previsti, la criticità idrogeologica attesa è riferita allo scenario per temporali forti ed il centro funzionale ha dichiarato lo stato di attenzione, fino alle 9 di martedì 7 luglio, per criticità idrogeologica, nel caso di forti temporali, per i bacini dell'Alto Piave e del Piave Pedemontano, del Brenta, del Bacchiglione e dell'Alpone.

Le prescrizioni sono valide dalle 14 di domani fino alle 9 di martedì.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Giovane veronese muore in un incidente il giorno del compleanno al rientro dal lavoro

Torna su
VeronaSera è in caricamento