Meteo Centro storico / Piazza Bra

Possibili temporali dalle zone montane alla pianura, allerta gialla in Veneto

Il bollettino meteo emesso dalla protezione civile annuncia tempo instabile in montagna, sulle zone pedemontane settentrionali e in alta pianura orientale. Sono possibili forti rovesci, forti raffiche di vento e grandinate locali

(Foto generica di repertorio)

Il bollettino emesso dal centro funzionale decentrato della protezione civile del Veneto annuncia, per le prossime ore, tempo instabile in montagna, sulle zone pedemontane settentrionali e in alta pianura orientale. Domani pomeriggio, 20 giugno, sono possibili temporali e fenomeni intensi come forti rovesci, forti raffiche di vento e grandinate locali.

In considerazione delle previsioni meteo attese è stato emesso anche un nuovo avviso di criticità idrogeologica per i disagi che potrebbero verificarsi nel sistema di drenaggio urbano e lungo la rete idrografica minore. L'avviso è valido fino alle 8 di lunedì 21 giugno.
Considerata l'entità dei fenomeni previsti, la criticità idrogeologica è riferita allo scenario per temporali forti, quindi, viene dichiarato lo stato di attenzione per criticità idrogeologica (allerta gialla) per i bacini: Alto Piave; Piave Pedemontano; Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone; Adige-Garda e Monti Lessini. E per il bacino Livenza, Lemene e Tagliamento l'allerta idraulica riguarda solamente la rete secondaria.
Si segnala, inoltre, la possibilità di disagi sul sistema fognario e l'innesco di fenomeni franosi superficiali sui versanti, così come la possibilità di innesco di colate rapide specie nelle zone di allertamento dei bacini: Alto Piave; Piave Pedemontano; Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone e Adige-Garda e Monti Lessini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Possibili temporali dalle zone montane alla pianura, allerta gialla in Veneto

VeronaSera è in caricamento