rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Meteo Centro storico / Piazza Bra

Possibili temporali dalle zone montane alla pianura, allerta gialla in Veneto

Il bollettino meteo emesso dalla protezione civile annuncia tempo instabile in montagna, sulle zone pedemontane settentrionali e in alta pianura orientale. Sono possibili forti rovesci, forti raffiche di vento e grandinate locali

Il bollettino emesso dal centro funzionale decentrato della protezione civile del Veneto annuncia, per le prossime ore, tempo instabile in montagna, sulle zone pedemontane settentrionali e in alta pianura orientale. Domani pomeriggio, 20 giugno, sono possibili temporali e fenomeni intensi come forti rovesci, forti raffiche di vento e grandinate locali.

In considerazione delle previsioni meteo attese è stato emesso anche un nuovo avviso di criticità idrogeologica per i disagi che potrebbero verificarsi nel sistema di drenaggio urbano e lungo la rete idrografica minore. L'avviso è valido fino alle 8 di lunedì 21 giugno.
Considerata l'entità dei fenomeni previsti, la criticità idrogeologica è riferita allo scenario per temporali forti, quindi, viene dichiarato lo stato di attenzione per criticità idrogeologica (allerta gialla) per i bacini: Alto Piave; Piave Pedemontano; Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone; Adige-Garda e Monti Lessini. E per il bacino Livenza, Lemene e Tagliamento l'allerta idraulica riguarda solamente la rete secondaria.
Si segnala, inoltre, la possibilità di disagi sul sistema fognario e l'innesco di fenomeni franosi superficiali sui versanti, così come la possibilità di innesco di colate rapide specie nelle zone di allertamento dei bacini: Alto Piave; Piave Pedemontano; Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone e Adige-Garda e Monti Lessini.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Possibili temporali dalle zone montane alla pianura, allerta gialla in Veneto

VeronaSera è in caricamento