Leucemia linfatica cronica. malattia sempre più cronicizzata: quali nuovi percorsi di cura?

Il prossimo venerdì 27 Novembre dalle ore 15.30 alle 18

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeronaSera

il prossimo venerdì 27 Novembre dalle ore 15:30 alle 18, si terrà il webinar: ‘LEUCEMIA LINFATICA CRONICA. MALATTIA SEMPRE PIÙ CRONICIZZATA: QUALI NUOVI PERCORSI DI CURA?’, organizzato da MOTORE SANITÀ. La leucemia linfatica cronica (LLC) è una neoplasia ematologica che consiste in un accumulo nel sangue, nel midollo osseo e negli organi linfatici, di linfociti B, che hanno subito una trasformazione maligna. Rappresenta la leucemia più comune nel mondo occidentale tipica nell’anziano, con una età media alla diagnosi attorno ai 70 anni. Ogni anno si diagnosticano nel mondo 400 mila nuovi casi di leucemia. In Italia le stime parlano di circa 1.600 nuovi casi ogni anno tra gli uomini e 1.150 tra le donne. Circa la metà di questi, presenta varie altre patologie associate, rendendo il trattamento più complesso. È considerata una malattia inguaribile ma grazie alle nuove scoperte, l’aspettativa e la qualità della vita dei pazienti è cresciuta enormemente, con una sopravvivenza media che supera oggi i 10 anni dalla diagnosi. Riflettere su come ri-organizzare i percorsi di cura, considerate anche le criticità emerse con la recente pandemia, in funzione delle evidenze scientifiche prodotte da queste innovazioni, mantenendo insieme il paziente al centro e la sostenibilità del sistema, rappresenta l’obiettivo del confronto tra differenti stakeholders istituzionali, clinici e pazienti che si vuole creare in questo webinar di Motore Sanità, che farà tappa in Veneto.

PARTECIPANO: - Daniela Boresi, Giornalista - Roberto Ciambetti, Presidente del Consiglio Regionale del Veneto - Marina Coppola, Direttore UOC Farmacia Istituto Oncologico Veneto - Isacco Ferrarini, Ematologia Verona - Luciano Flor, Direttore Generale AOU Padova - Filippo Gherlinzoni, Direttore UO Ematologia, Ospedale Ca’ Foncello, AULSS 2 Marca Trevigiana, Treviso - Mauro Krampera, Direttore U.O.C. di Ematologia e Centro Trapianto di Midollo Osseo AOUI Verona - Daniel Lovato, Presidente AIL Verona OdV - Marco Ruggeri, Direttore UO Ematologica, Ospedale S. Bortolo di Vicenza, AULSS 8 Berica - Livio Trentin, Professore Associato Confermato Med/15 Malattie del Sangue, Università degli Studi di Padova - Andrea Visentin, Ricercatore Università degli Studi di Padova - Claudio Zanon, Direttore Scientifico Motore Sanità. Tutti i Relatori sono stati invitati. Per partecipare al webinar del 27 Novembre, iscriviti al seguente link: ISCRIVITI AL WEBINAR

Torna su
VeronaSera è in caricamento