Giovedì, 21 Ottobre 2021
Viabilità

Permesso per gli invalidi, alcuni consigli per l'uso

Ecco come i titolari di contrassegno per gli invalidi possono comportarsi nelle diverse situazioni, per sfruttare tutte le possibilità concesse dal permesso arancione

I titolari di contrassegno invalidi possono parcheggiare sugli appositi stalli di sosta riservati, nelle zone a disco orario per tutto il tempo necessario, senza esporre il disco.

Nel comune di Verona possono parcheggiare all'interno degli stalli blu a pagamento, gratuitamente e senza limite di tempo.
L'auto al servizio delle persone disabili può sostare anche in divieto di sosta, se questo non costituisce intralcio o pericolo al traffico. Bisogna stare però molto attenti a valutare l'intralcio, anche rispetto a manovre particolari di altri conducenti o mezzi di grandi dimensioni, come autocarri o bus di linea, che potrebbero rimanere bloccati.

Sul marciapiede l'auto non può sostare, sia per rispetto e tutela dei pedoni, spesso costretti a lasciare il marciapiede e scendere sulla carreggiata per passare, sia perchè più in generale la è consentita la sosta anche in divieto, purchè non in zona rimozione.

I titolari di contrassegno invalidi possono circolare nelle zone a traffico limitato (Ztl), sulle corsie riservate ai mezzi pubblici e nelle aree pedonali, purchè sia autorizzato l'accesso ad almeno un'altra categoria di veicoli.

Poichè spesso Zone a Traffico Limitato e Corsie Preferenziali sono sorvegliate da varchi elettronici, in questo caso è preferibile è comunicare al Comando di Polizia municipale la targa dell'auto utilizzata.


Utilizzare in modo sbagliato il permesso disabili espone a due aspetti sanzionatori: l'uso del permesso da parte di persone non autorizzate, visto che solo il titolare può utilizzarlo, sia egli alla guida o meno; il comportamento irregolarmente messo in atto (es: sosta su spazi disabili, ingresso irregolare in ztl, circolazione su corsia bus).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Permesso per gli invalidi, alcuni consigli per l'uso

VeronaSera è in caricamento