Come aprire un b&b a Verona

Come aprire un Bed and breakfast, tutti i requisiti e gli adempimenti da seguire

immagine generica

Hai una casa abbastanza grande? Hai mai pensato di utilizzare lo spazio extra? La tua casa può essere una fonte di reddito se decidi di servire i turisti, l' apertura di un bed and breakfast potrebbe essere un'idea redditizia. Oggi è uno dei soggiorni preferiti da turisti e viaggiatori di qualsiasi età e destinazione. Oltre al risparmio sui costi, offre il vantaggio di soggiornare in un ambiente tranquillo e familiare. Infatti, la formula del bed and breakfast è caratterizzata da: il numero ridotto di camere rispetto ad un hotel; un contesto familiare che dà una dimensione naturale alla "casa"; l'opportunità di entrare in contatto con la realtà di dove ti trovi.

Come aprire un bed and breakfast a Verona? 

La normativa di riferimento è quella Regionale.

In Veneto, si deve trattare di un'attività saltuaria: periodo di apertura non inferiore a 3/mesi. Check out non prima delle ore 10,00. Adempimenti: 

  • Non è obbligatorio  fare cambio di destinazione uso locali
  • Necessitano di  norme igeniche ed edilizie previste per gli immobili uso abitativo
  • Necessaria è la SCIA –
  • Necessaria è la dichiarazione di agibilità firmata da un tecnico abilitato
  • Necessaria Planimetria immobile

Requisiti:

  • È obbligatorio avere un massimo di tre camere (la norma varia da regione a regione) dotate di letto, armadio, comodini, lampade, sedie e cestini per un massimo di 6 persone.
  • Le stanze. Devi lasciare un minimo di 14 metri quadrati.
  • Il bagno. Deve essere completo di wc, bidet, lavandino, vasca o doccia, specchio, presa e allarme. L'uso di un bagno privato non è previsto per gli ospiti, è possibile condividerlo con i clienti.
  • Assicurarsi che la pianta e la struttura siano conformi alle leggi applicabili e che i regolamenti edilizi non precludano l'apertura di esercizi di un bed and breakfast.
  • È importante essere il proprietario o il comproprietario della casa e devi essere residente lì. Se l'appartamento viene affittato, deve essere dotato di un foglio chiamato "atto di sanzione", in cui il proprietario darà il consenso per svolgere l'attività di b & b.

Procedura

L'utente che intende iniziare un'attività ricettiva complementare prevista dall'art. 27 della legge regionale n. 11 del 14 giugno 2013, dovrà inviare alla Provincia di Verona, tramite il portale di “www.impresainungiorno.gov.it” - SUAP di Verona - Sportello Unico per le attività produttive - i seguenti moduli:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  1.  Domanda di classificazione (Allegato A al Decreto n. 99 del 25 ottobre 2016);
  2. Asseverazione tecnica allegata alla domanda di classificazione (Allegato B al Decreto n. 99 del 25 ottobre 2016). La Provincia provvederà a classificare la struttura e ad emettere il relativo provvedimento.

I gestori delle strutture ricettive ubicate nel Comune di Verona sono tenuti alla dichiarazione prevista dalla Direzione Tributi servizio Imposta di Soggiorno, secondo le modalità indicate dal servizio. Solo dopo aver ottenuto la classificazione, l'utente deve presentare la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) esclusivamente in modalità telematica tramite il portale della Camera di Commercio: www.impresainungiorno.gov.it Il portale www.impresainungiorno.gov.it consente la compilazione on line in modo dinamico con procedure guidate e fornisce assistenza alle imprese, rilasciando in modo automatico la ricevuta di presentazione. Le pratiche presentate in forma cartacea agli sportelli o con invio per posta, per fax o per pec, saranno considerate irricevibili ed inefficaci, senza alcun effetto giuridico. ( fonte Comune di Verona)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Verona un nuovo decesso e altri 35 casi positivi: tutti i Comuni di appartenenza

  • Nel Veronese sono 29 i nuovi casi positivi e 1.808 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Due classi chiuse per casi positivi al virus nel Veronese: «Rispettate le precauzioni»

  • Elezioni regionali, suppletive e referendum costituzionale: seggi aperti in Veneto

  • Picchiata dal marito: luna di miele da incubo per una sposa veronese

  • Nuovi 40 casi positivi al virus nel Veronese e 1.987 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento