Procedura e informazioni per registrazioni delle coppie di fatto

Come e dove firmare contratto di convivenza di fatto a Verona

immagine generica

La legge 20 maggio 2016, n. 76, entrata in vigore il 5 giugno, riconosce le convivenze di fatto, costituite da due persone maggiorenni unite stabilmente da legami affettivi di coppia e di reciproca assistenza morale e materiale, non vincolate da rapporti di parentela, affinità o adozione, da matrimonio o da un'unione civile.

Per l'accertamento della stabile convivenza si fa riferimento alla dichiarazione anagrafica da presentare con apposito modulo, previo appuntamento.

Contratto di convivenza delle coppie di fatto

I conviventi di fatto possono disciplinare i rapporti patrimoniali relativi alla loro vita in comune con la sottoscrizione di un contratto di convivenza, redatto in forma scritta, con un atto pubblico o con una scrittura privata con sottoscrizione autenticata da un notaio o da un avvocato, che ne attestino la conformità alle norme imperative e all'ordine pubblico. Ai fini dell'opponibilità ai terzi, il professionista entro i successivi dieci giorni trasmette copia del contratto al Comune di residenza per l'iscrizione all'anagrafe.

Come anullare il contratto di convivenza di fatto

Il contratto di convivenza non può essere sottoposto a termine o condizione e si risolve per:
- accordo delle parti o recesso unilaterale (con atto pubblico o scrittura privata con firma autenticata, come sopra)
- matrimonio o unione civile tra i conviventi o tra un convivente ed altra persona (il contraente deve notificare all'altro e al professionista l'estratto di matrimonio o di unione civile)
- morte di uno dei contraenti (il superstite o gli eredi devono notificare al professionista di cui sopra l'estratto dell'atto di morte, affinché lo annoti a margine del contratto e lo notifichi all'anagrafe del Comune di residenza).

Chi può firmare contratto di convivenza di fatto

Persone maggiorenni unite stabilmente da legami affettivi di coppia e di reciproca assistenza morale e materiale, non vincolate da rapporti di parentela, affinità o adozione, da matrimonio o da un'unione civile

Come firmare contratto di convivenza di fatto a Verona

Su appuntamento, inviando un'e-mail a: servizidemografici@comune.verona.it o telefonando al n. 045 8077795
Si presenta la Dichiarazione anagrafica per la costituzione della convivenza di fatto, correttamente compilata (vedi Moduli).Direzione: Servizi ai Cittadini Sportello Adigetto, Via Pallone 13.

Fonte: Comune di Verona 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secondo il presidente dell'Ordine dei medici di Venezia il Veneto va «verso la zona rossa»

  • Speranza presenta il nuovo Dpcm: «Alle 18 nei bar stop asporto, musei aperti in zona gialla»

  • Firmato il Dpcm: rivoluzione spostamenti, bar ed enoteche stop asporto dalle 18. Le novità

  • Drammatico incidente tra furgone e camion in A22: morto un 31enne di Lazise

  • La "nuova" zona arancione: cosa cambia per il Veneto con l'ultimo Dpcm, tutte le regole 

  • Variante inglese, Crisanti: «Se c'è, allora strade d'accesso al Veneto bloccate e lockdown»

Torna su
VeronaSera è in caricamento