Come ottenere la carta d'identità a Verona

Il Comune di Verona rilascia solo carte d'identità elettroniche

La carta d'identità è il documento che attesta l'identità di una persona, è rilasciata ai cittadini di età superiore ai 15 anni, la sua validità è di dieci anni ed equivale al passaporto ai fini dell'espatrio negli Stati membri dell'Unione Europea e in quelli in cui vigono particolari accordi internazionali. Il costo per il rilascio è di 5,42 euro.

La validità del documento è stata portata da cinque a dieci anni dall'articolo 31 del decreto legge 112 del 2008. Il medesimo articolo 31 ha esteso la validità decennale anche alle carte d'identità in corso di validità alla data di entrata in vigore dello stesso decreto. Per l'aggiornamento il Comune dovrà procedere apponendo un apposito timbro con la dicitura "validità prorogata ai sensi dell'art. 31 del D.L. 25/6/2008 n. 112 fino al…". Per rinnovare il documento, i Comuni saranno tenuti a informare i titolari della carta d'identità della data di scadenza del documento stesso tra il 180esimo e il 90esimo giorno antecedente la scadenza.

La carta d'identità è un documento non autocertificabile, perciò occorre presentarsi di persona all'ufficio anagrafe del proprio comune di residenza. Il rilascio avviene dietro presentazione del modulo di richiesta, di tre foto recenti in formato tessera e di un valido documento di riconoscimento. In assenza è necessaria la presenza di due testimoni muniti di documento d'identità valido. In mancanza di testimoni, viene consegnata dai vigili urbani nell'abitazione del richiedente.

Per il rilascio della carta d'identità valida per l'espatrio, l'interessato deve compilare un modello nel quale dichiari di non trovarsi in alcuna delle condizioni che impediscano il rilascio del passaporto. In assenza di tale dichiarazione sul documento viene apposta la dicitura "non valida per l'espatrio".

Il documento d'identità può essere sostituito da un documento di riconoscimento equipollente. Sono equipollenti: il passaporto, la patente di guida, la patente nautica, il libretto di pensione, il patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici, il porto d'armi, le tessere di riconoscimento, purché munite di fotografia e timbro o di altra segnatura equivalente, rilasciate da un'amministrazione dello Stato.

Per i cittadini minorenni occorre presentarsi accompagnati dai genitori, muniti di un documento di riconoscimento. Nei casi di persone separate legalmente, divorziate, celibi o nubili non conviventi o vedovi, è necessaria l'autorizzazione del giudice cautelare. Per ottenere la validità all'espatrio è necessaria la firma di entrambi i genitori o del tutore. I cittadini stranieri residenti devono presentarsi di persona allo sportello dell'Anagrafe con la documentazione sopra citata e il permesso o la carta di soggiorno non scaduta, rilasciata dalla Questura.

Come ottenere la carta d'identità a Verona

Il Comune di Verona rilascia solo carte d'identità elettroniche. La carta è realizzata in materiale plastico, ha le dimensioni di una tessera ed è dotata di un microprocessore che memorizza i dati anagrafici, la fotografia, le impronte digitali ed il codice fiscale. La procedura di emissione è gestita dal Ministero dell'Interno: per approfondimenti www.cartaidentita.interno.gov.it .All'atto della richiesta, l'operatore identifica il cittadino, acquisisce informaticamente la foto, la firma e le impronte digitali, riceve il pagamento e rilascia la ricevuta. Il sistema inoltra automaticamente la richiesta all'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, che emette e provvede alla consegna entro sei giorni lavorativi, all'indirizzo indicato. Attualmente non è possibile la consegna in Comune.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Emergenza Sanitaria

L'art. 104 del decreto legge 17 marzo 2020 prevede che la validità dei documenti di riconoscimento e di identità rilasciati da amministrazioni pubbliche, scaduti o in scadenza successivamente al 17 marzo 2020, sia prorogata al 31 agosto 2020. La validità ai fini dell’espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento. La patente di guida, il passaporto, il libretto di pensione, costituiscono valido documento di riconoscimento al pari della carta di identità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel Veronese sono 29 i nuovi casi positivi e 1.808 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Due classi chiuse per casi positivi al virus nel Veronese: «Rispettate le precauzioni»

  • Picchiata dal marito: luna di miele da incubo per una sposa veronese

  • Nuovi 40 casi positivi al virus nel Veronese e 1.987 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Tamponi a studenti e personale scolastico: ecco l'app per le prenotazioni

  • Per gli otto comuni veronesi confinanti col Trentino 4 milioni di euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento