Green Centro storico / Via Leoncino

La sala comunale Erminio Lucchi si tinge di green per l'incontro “Le foreste e le infrastrutture verdi”

Venerdì 6 febbraio sarà un'occasione per comprendere l'importanza delle foreste alpine, patrimonio prezioso da tutelare e valorizzare. "Sono una risorsa preziosissima", afferma assessore veneto Maurizio Conte

“Le foreste e le infrastrutture verdi” è il titolo dell’incontro che si terrà venerdì 6 febbraio a Verona, nella sala comunale Erminio Lucchi, promosso dalla Regione del Veneto in collaborazione con il Friuli Venezia Giulia, la Lombardia, le Provincie Autonome di Trento e Bolzano e il sostegno dell’Ente Parco Naturale della Lessinia.

Le foreste dell’area alpina – sostiene l’assessore veneto alle foreste e all’ambiente, Maurizio Conte – sono una risorsa preziosissima: forniscono legname da opera e legna da ardere, difendono il territorio dai pericoli di smottamenti, valanghe e altri fenomeni naturali sempre più frequenti in questi ultimi anni, migliorano la qualità dell’aria e dell’acqua, ospitano un numero elevato di specie animali e vegetali, preservando la biodiversità, sono un elemento essenziale del paesaggio alpino e un importante riferimento turistico e ricreativo. Difendere questo patrimonio è, quindi, indispensabile”.

La Strategia Europea 2020 per una crescita intelligente, la Strategia Forestale europea, la Strategia per la Biodiversità e il Regolamento per lo Sviluppo Rurale non a caso attribuiscono un ruolo strategico alle foreste alpine, prevedendo investimenti per la loro valorizzazione. Se è fondamentale riconoscere e proteggere i “servizi ambientali” che le foreste forniscono, è opportuno subito dopo valutare anche il valore economico che, se correttamente gestite, queste aree assicurano, al punto da poter essere autonome finanziariamente.

“In Veneto – spiega ancora Conte – un significativo esempio di mercato legato ai servizi ecosistemici è dato dalla creazione del mercato locale dei crediti di carbonio, progetto CarboMark, che gestisce e regola la vendita di crediti di CO2 da parte di proprietari boschivi a piccole e medie industrie interessate a migliorare le proprie performance ambientali”. All’incontro a Verona parteciperà anche l’on. Herbert Dorfmann, membro della Commissione Europea Agricoltura e Sviluppo Rurale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sala comunale Erminio Lucchi si tinge di green per l'incontro “Le foreste e le infrastrutture verdi”

VeronaSera è in caricamento