menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, questo sarebbe il momento giusto per comprare una bici: stanziato contributo di 20mila euro

Il Comune darà 200 euro per ciascun mezzo (ma ci saranno paletti da rispettare). Per averli bisogna effettuare la prenotazione tramite un sistema automatico a disposizione sul sito istituzionale o negli uffici municipali

Prenderà il via venerdì 7 novembre, l’erogazione dei contributi comunali destinati ai cittadini che vorranno acquistare una bicicletta tradizionale o una bicicletta elettrica a pedalata assistita. Il Comune ha così deciso di concedere un altro contributo volto alla promozione e allo sviluppo del trasporto ecosostenibile. Per il 2014 la somma a disposizione è di 20mila euro e, novità introdotta in questa edizione, l’incentivo è rivolto anche a chi acquista una bicicletta normale, oltre che una bicicletta elettrica. Lo scopo è quello di favorire tutte le forme di mobilità su due ruote, sensibilizzando all’utilizzo della bicicletta come mezzo di spostamento quotidiano in città.

LE MODALITA' - L’entità del contributo, a parziale copertura delle spese a carico dei beneficiari, è fissata in 200 euro per ciascun mezzo e non può comunque superare il 50% del costo totale sostenuto comprensivo di Iva. Non saranno finanziabili gli acquisti di modelli di biciclette tradizionali il cui costo sia superiore a mille euro Iva inclusa. I requisiti necessari per ottenere l’incentivo sono: essere residenti a Verona, non aver usufruito dell'incentivo negli scorsi anni (salvo i casi documentati di furto del mezzo), impegnarsi a non apportare modifiche di alcun tipo al mezzo e mantenerne la proprietà per almeno un anno (a tal fine potrà essere richiesta l’esibizione della bicicletta da parte dell’autorità competente). L’erogazione dei contributi non è retroattiva, pertanto non sono incentivabili gli acquisti la cui data di fatturazione sia precedente al 7.11.2014, data di avvio dell’iniziativa.

La fattura deve essere intestata al soggetto beneficiario del contributo e devono essere indicati il codice fiscale del soggetto beneficiario, la marca, il modello, il prezzo e che trattasi di bicicletta normale o di bicicletta a pedalata assistita senza ausilio di acceleratore, con timbro pagato e firma della ditta venditrice oppure copia del bonifico bancario.

Per poterne beneficiare il cittadino dovrà effettuare la prenotazione del contributo tramite un sistema automatico a disposizione sul sito del Comune di Verona (prenotazioni attive dalle ore 9 di venerdì 7 novembre), oppure dovrà recarsi personalmente presso gli uffici del Coordinamento Ambiente, situati in via Pallone 9, negli orari di apertura al pubblico (lunedì e venerdì dalle 9 alle 13; martedì e giovedì dalle 15 alle 17). Per tutte le informazioni è possibile consultare le pagine del Coordinamento Ambiente sul portale del Comune di Verona. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento