Martedì, 19 Ottobre 2021
life Centro storico / Piazza Brà

Verona, fa tappa in piazza Bra il ciclista estremo Colò: 5500 chilometri in sella per 20 giorni

Celebrerà il ricordo di Papa Giovanni Paolo II per diffondere il suo insegnamento con lo sport. Il tour toccherà tutte le regioni per arrivare a Città del Vaticano il 22 giugno. Via anche al campionato amatoriale di ciclismo a San Pietro in Cariano

E’ arrivato martedì a Verona il ciclista Alessandro Colò, che sulla sua bicicletta sta percorrendo 5500 chilometri in 20 giorni nell’ambito del tour "Vivere da campioni 2014", promosso da "Edizioni Terzo Millennio" con lo scopo di celebrare il ricordo di Papa Giovanni Paolo II e di diffondere il suo insegnamento attraverso lo sport. Il tour, che è partito domenica da Milano, toccherà tutte le regioni d'Italia per arrivare a Città del Vaticano il 22 giugno. "L’ultra ciclista" Alessandro Colò è arrivato intorno a mezzogiorno in piazza Bra, dove è stato ricevuto davanti a palazzo Barbieri dal consigliere comunale Giorgio Pasetto.

CAMPIONATO DELLE DUE RUOTE - E sempre di pedalate e due ruote si tratta, anche se con altre intenzioni, se ci si riferisce al campionato italiano "Acsi ciclismo amatoriale" per le categorie Supergentlemen A/B e Women A/B, che si svolgerà domenica 8 giugno a San Pietro in Cariano. La gara partirà dal municipio: quest'anno parteciperanno 300 corridori da tutta Italia e un'altra soddisfazione sarà anche valorizzare e mostrare la bellezza del territorio della Valpolicella

"Il ciclismo - spiega l'assessore provinciale allo Sport, Ruggero Pozzani - è ben radicato nel territorio veronese, fa parte della nostra tradizione sportiva ed è per noi  ben precisa la volontà di mantenere viva questa sana passione fra gli atleti. Ecco perché ritengo che ospitare una gara di tale portata qualifica la nostra zona e ci distingue nel settore ciclistico come provincia attiva. La manifestazione, dunque, è una diretta conseguenza dell'entusiasmo di tutti i soggetti coinvolti e voglio ricordare che rappresenta un'ottima occasione anche di promozione turistica, con atleti provenienti da tutta Italia”.

L'Acsi è un ente nazionale di promozione sociale che svolge attività nel settore della cultura, dello sport e del tempo libero e del turismo sociale e l'associazione si occupa anche dello sviluppo di circoli ricreativi, culturali e società sportive dilettantistiche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, fa tappa in piazza Bra il ciclista estremo Colò: 5500 chilometri in sella per 20 giorni

VeronaSera è in caricamento