menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raccolta della carta, Verona e Belluno le provincia virtuose

Raccolte 300mila tonnellate, con un beneficio economico depositato nelle casse regionali. La nostra città tra le più virtuose e attente al riciclo

Nel 2011 in Veneto sono state raccolte quasi 300.000 tonnellate di carta e cartone, con un leve calo (-1,8%) rispetto all'anno precedente. È quanto emerge dal XVII Rapporto sulla raccolta differenziata di carta e cartone pubblicato da Comieco, il Consorzio nazionale Recupero e Riciclo degli imballaggi a base cellulosica.

"Sebbene ci sia una piccola diminuzione delle quantità raccolte, in linea con la contrazione dei rifiuti urbani riscontrata a livello nazionale (- 2,5%), la media procapite pari a 60,8 kg/ab si conferma al di sopra di quella nazionale (50,6 kg/ab)" ha sottolineato Carlo Montalbetti, direttore generale di Comieco. Tra le provincie, il primato spetta a Belluno che, con oltre 72 kg di carta e cartone differenziati da ciascun abitante, è davanti a Verona (65 kg/ab) e Venezia (64 kg/ab), rispettivamente seconda e terza. Seguono le altre province: Rovigo (63 kg/ab); Padova (62 kg/ab); Treviso (54 kg/ab) e Vicenza (53 kg/ab). Grazie alla raccolta differenziata di carta e cartone, il Veneto ha potuto beneficiare di notevoli vantaggi economici: "Solo nel 2011 - ha osservato Montalbetti - il sistema Comieco ha trasferito ai comuni della Regione oltre 8 milioni di euro come corrispettivo per i servizi di raccolta organizzati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento