Verona, l'innovazione tecnologica fa vincere l'asilo di Sandrà: premiato per l'efficenza energetica

Grazie all'impianto di automazione, è stato possibile integrare illuminazione, termoregolazione, ricambio aria delle aule, interazione tra sistemi, supervisione dell'intero sistema da pannello touch locale, oltre che da remoto tramite accesso web

La scuola materna "SS. Innocenti" a Sandà di Castelnuovo del Garda

La scuola dell’infanzia “SS. Innocenti” di Sandrà premiata per l’efficienza energetica. L’edificio nella frazione di Castelnuovo del Garda è stato infatti riconosciuto il miglior progetto "Knx" in quest’ambito. Lo standard mondiale "Knx", conforme alle principali normative europee ed internazionali, consente la gestione automatizzata e decentralizzata degli impianti tecnologici di un’ampia tipologia di strutture, dalle industrie agli uffici, dalle abitazioni ai locali pubblici. Rappresenta una forma di edilizia più evoluta, attenta ai principi dello sviluppo sostenibile, costruzione moderna, innovativa, sicura.

La realizzazione della scuola di Sandrà è frutto della fattiva collaborazione del Comune con i privati. La Giuria ha riconosciuto al progetto “l’alto livello di integrazione, la completezza della progettazione impiantistica ed in particolare le soluzioni adottate sul fronte della sostenibilità e del risparmio energetico”. Grazie all’impianto di automazione, è stato possibile integrare illuminazione, termoregolazione, ricambio aria delle aule, interazione tra sistemi, supervisione dell’intero sistema da pannello touch locale, oltre che da remoto tramite accesso web. La scuola di Sandrà costituisce quindi “un modello da imitare, dimostrando nei fatti la possibilità di realizzare costruzioni moderne, energeticamente performanti e sostenibili”.

"Questo riconoscimento premia un progetto realizzato nel segno di una cultura ecosostenibile, volta ad un uso consapevole dell’energia ed alla salvaguardia dell’ambiente ─ sottolinea il sindaco Giovanni Peretti ─. Rispettare il territorio in cui si vive e si lavora è un segno di civiltà e di progresso".

"Da tempo come amministrazione siamo orientati ad uno sviluppo sostenibile e rispettoso dell’ambiente – precisa Roberto Oliosi, consigliere delegato a Ecologia, ambiente ed energia ─. Sono convinto che questo risultato possa essere particolarmente apprezzato in un momento come l’attuale, nel quale è importante rispondere a criteri di economicità". Oltre la scuola di Sandrà, la Giuria ha premiato anche i migliori progetti che si sono distinti in termini di innovazione ed eccellenza realizzativa in cinque categorie (efficienza energetica, strutture ricettive, sociale, pubblica amministrazione e miglior progetto nazionale).

IN COMUNE - Intanto è stata consegnata ufficialmente in municipio da un gruppo di volontari di Castelnuovo del Garda la somma di 4mila 315 euro, raccolta con la quarta edizione della festa di beneficenza "Broolostock". In particolare, 152 euro sono stati raccolti dai più piccoli con il loro mercatino. Ad accogliere la rappresentativa dei volontari, il sindaco Giovanni Peretti, l’assessore ai Servizi sociali e Politiche giovanili Stefania Marastoni e l’assessore alle Associazioni di volontariato, Marina Salandini.

La manifestazione Broolostock, svoltasi sabato 13 e domenica 14 settembre, ha richiamato al brolo delle Melanie intere famiglie, giovani e bambini. "Il ricavato della festa, interamente devoluto in beneficenza, verrà ora utilizzato dai Servizi sociali del Comune per aiutare le famiglie in difficoltà del nostro territorio, in special modo con bambini, per espresso desiderio dei volontari – precisa l’assessore Marastoni –. Ringrazio le associazioni, i gruppi e i numerosi giovani che si sono adoperati per realizzare al meglio la manifestazione". Broolostock è stata organizzata dalle associazioni Città di Castelnuovo e Atena in collaborazione con Asd Almabike, Gente fuori dal Comune, La Girandola, Circolo Noi “San Giuseppe”, La Quercia, Centro ippico Amato, Sism (Segretariato italiano studenti di Medicina), libreria Farfilò, asilo nido Castelfiorito, biblioteca e Servizi educativi del Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Persona investita da un'auto, trasportata d'urgenza in ospedale: è grave

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

  • Due semafori abbattuti da auto: sanzionati un uomo e neopatentata positiva all’etilometro

Torna su
VeronaSera è in caricamento