Sabato, 25 Settembre 2021
Formazione

Primo giorno di scuola: "Il futuro è nostro, ripartiamo da zero!"

Mobilitazione primo giorno di scuola - Rete degli studenti medi Verona

Domani, lunedì 13 Settembre, riapriranno i cancelli delle nostre scuole, ma tra la felicità di rivedere compagni e amici c'è anche tanta rabbia e preoccupazione di parte degli studenti.

La Rete degli Studenti Medi di Verona organizza un flash mob con striscioni e manifesti davanti al Liceo Maffei per puntare i riflettori sulla questione generazionale che accusano non essere mai stata trattata con rispetto e attenzione. 

"Siamo una generazione inascoltata, accusata di essere svogliata e sdraiata: parlano di noi ma non con noi. Il covid poteva essere un'occasione per ripensare al nostro sistema, dalla scuola ai diritti civili, ma non si è fatto nulla di buono, non si sono coinvolti i giovani, i protagonisti del presente e del futuro, per costruire un mondo a misura di tutti. Non è cambiato nulla in questi mesi, dai trasporti pubblici, agli spazi e soprattutto nella didattica: abbiamo paura sia un rientro fittizio e che lo scarso investimento nell'istituzione penalizzi ancora una volta la classe studentesca. -spiega Camilla Velotta della Rete degli Studenti Medi di Verona- Lunedì mattina torneremo nelle nostre aule e come Rete degli Studenti Medi saremo davanti a tante scuole della nostra città per rappresentare con striscioni e volantini la nostra visione di scuola e mondo."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo giorno di scuola: "Il futuro è nostro, ripartiamo da zero!"

VeronaSera è in caricamento