Al via a Verona un nuovo corso per Operatore Socio Sanitario

Una figura professionale sempre più richiesta da strutture pubbliche e private! La Cooperativa sociale Cultura e Valori ne formerà 30 a partire da Dicembre

Immagine generica

Sempre più richiesta in strutture pubbliche e private la figura dell’Operatore Socio Sanitario (OSS), non solo in Veneto e a Verona. Per formare nuovi professionisti, la Cooperativa Sociale Cultura e Valori di Verona organizza anche quest’anno un corso di 1006 ore riconosciuto dalla Regione Veneto con Decreto 798/2019 per formare 30 OSS.

L’ammissione al corso avverrà previo superamento della prova di selezione, che si terrà il 2 Ottobre 2019 a partire dalle 9 nella sede della Cooperativa in Via Bramante,15 a Verona.

Il Corso 

Il corso sarà organizzato in 486 ore teoriche e 520 ore di tirocinio pratico, con inizio entro il 20 Dicembre 2019. Indicativamente, i moduli teorici verranno svolti nel periodo da Dicembre 2019 a Giugno 2020, negli uffici Amministrativi della Società Cooperativa Cultura e Valori, organizzati in quattro giornate alla settimana, mattina o pomeriggio.

I tirocini 

I  tirocini, dopo lo svolgimento delle materie di base e delle materie professionalizzanti, verranno svolti in 200 ore in Unità Operativa di degenza ospedaliera, 120 ore in strutture per anziani: case di riposo, residenza sanitaria assistenziale (RSA), strutture semiresidenziali e 200 ore, suddivise in due esperienze di 100 ore, ciascuna in strutture e servizi afferenti alla disabilità, integrazione sociale e scolastica, assistenza domiciliare, salute mentale. La conclusione del corso è prevista entro il mese di Dicembre 2020.

“L’Operatore Socio Sanitario – evidenzia Damiano Ceschi, presidente della Cooperativa Sociale Cultura e Valori - è una figura versatile, con mansioni di carattere sociale e sanitario, in grado di lavorare all’interno degli ospedali o strutture sociali, come residenze per anziani o servizi domiciliari e per questo è sempre più richiesta. Per il corso dello scorso anno abbiamo avuto un numero di richieste di partecipazione superiori al numero ammesso”.

Secondo quanto disposto dalla Regione Veneto, per la frequenza al corso è richiesta ai partecipanti una quota di 2.000 euro. La Regione ha altresì stanziato un finanziamento per l’erogazione di Voucher individuali del valore di € 1.500,00, che può essere richiesto con apposita domanda dai corsisti che risultino disoccupati. Per il riconoscimento dello stato di disoccupazione è necessario che l’interessato si rivolga al Centro per l’Impiego territorialmente competente per il rilascio della documentazione attestante la condizione.

E’ possibile iscriversi fino al 30 Settembre 2019 compilando il modulo disponibile sul sito internet www.culturaevalori.it oppure negli Uffici Amministrativi della Cooperativa Sociale Cultura e Valori in Via Bramante, 15 – 37138 Verona, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30. Il modulo compilato deve essere restituito via e-mail a nicola.verdolin@gruppocercate.it, oppure, consegnandolo negli Uffici Amministrativi. Si raccomanda di consultare i requisiti per accedere al corso sul sito www.culturaevalori.it (note organizzative) o negli Uffici amministrativi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Decreto aperture. Coprifuoco, ristoranti e spettacoli: le novità (e i dubbi) dal 26 aprile

  • "Dante per bambini e ragazzi" a Verona, tra passeggiate, visite e laboratori

  • Volontari protezione civile dell'Ana Verona: ripartono i corsi di formazione in presenza

  • Cinema e città: ViveVisioni e università di Verona sposano il progetto Ri-ciak

  • Nuovo ciclo di incontri per la rassegna "Diffusioni": gli eventi del mese di maggio 

Torna su
VeronaSera è in caricamento