Dal 3 dicembre al 15 gennaio in Gran Guardia la mostra "Conoscenza del Bene" di Zurab Tsereteli

Sarà inaugurata sabato 3 dicembre alle 12 in Gran Guardia la mostra "Conoscenza del Bene" di Zurab Tsereteli, pittore, scultore e incisore russo di fama internazionale, nonché presidente dell'Accademia Russa di Belle Arti. L’esposizione, realizzata grazie alla collaborazione di Comune di Verona, Accademia Russa di Belle Arti, Accademia di Belle Arti di Verona e associazione Russkij Dom, è stata illustrata dal consigliere incaricato ai Rapporti con le associazioni religiose Rosario Russo. Presente il presidente dell’ Accademia di Belle Arti di Verona Stefano Pachera, il presidente di Verona Creativa Erminia Perbellini, il presidente dell’associazione Russkij Dom Marina Kholodenova e la curatrice Elena Tsereteli.

L'esposizione di circa 50 opere si articolerà in due sezioni dedicate ai principi fondamentali della cultura mondiale artistica e della storia: la prima, in sala polifunzionale, sarà dedicata alla vita terrestre, con opere di pittura; la seconda sezione, allestita lungo il perimetro del Loggiato, sarà invece dedicata al ciclo evangelico di scultura, rappresentante gli avvenimenti più importanti per il mondo cristiano della vita di Gesù Cristo e le composizioni di ritratto degli Apostoli.

 Zurab Tsereteli

L’esposizione sarà accompagnata da eventi collettivi scientifici e culturali, organizzati in collaborazione con Accademia di Belle Arti di Verona, associazione “Verona Creativa” e con associazione culturale “Russkij Dom”. Tra questi ci saranno il concerto "Musica corale spirituale russa e italiana" del coro femminile da camera Hoffman, che si terrà nella chiesa di San Fermo Maggiore domenica 4 dicembre alle 16 e la conferenza “Delle vie dello sviluppo dell'arte accademica contemporanea”, che si terrà nell’Aula Magna dell'Accademia di Belle Arti di Verona lunedì 5 dicembre a partire dalle 10.

“La mostra è un'occasione straordinaria per avvicinarsi all'arte e alla cultura russa – ha detto Russo – oltre che il risultato di una significativa collaborazione tra diverse realtà che hanno l'obiettivo di rafforzare i legami culturali tra la Russia e l'Italia, attraverso lo sviluppo di relazioni internazionali sostenibili nell'ambito artistico e l'organizzazione di attività di formazione, divulgazione e di mostre d'arte”.

La mostra sarà aperta al pubblico fino al 15 gennaio tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30 con ingresso libero. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • Palazzo Maffei Casa Museo a Verona propone "La scienza nascosta nell'arte"

    • Gratis
    • dal 13 novembre 2020 al 15 giugno 2021
    • Online

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • Al Parco Giardino Sigurtà il festival della bellezza floreale con "Tulipanomania"

    • dal 7 marzo al 30 aprile 2021
    • Parco Giardino Sigurtà
  • Palazzo Maffei Casa Museo a Verona propone "La scienza nascosta nell'arte"

    • Gratis
    • dal 13 novembre 2020 al 15 giugno 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento