rotate-mobile
WeekEnd Centro storico / Piazza Bra

Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 4 al 6 marzo 2022

Tutti gli eventi da non perdere durante il fine settimana in città e nella provincia veronese

Primo weekend di marzo ricchissimo di appuntamenti interessanti a Verona ed in provincia. Si va dalla riapertura del Parco Giardino Sigurtà al mercatino di Verona Antiquaria, ma non mancano anche numerosi altri eventi, tra spettacoli, concerti, visite guidate, mostre ed appuntamenti al cinema.

Se volete pubblicare un evento su VeronaSera è facilissimo, basta cliccare qui

Vediamo dunque quali sono i principali eventi previsti durante il fine settimana dal 4 al 6 marzo 2022.

L'EVENTO TOP

Riapre il Parco Giardino Sigurtà

Domenica 6 marzo 2022 riapriranno i cancelli del Parco Giardino Sigurtà: dopo la chiusura stagionale appuntamento da non perdere per una passeggiata nel verde tra i boschi, i prati e i primi accenni di fioriture. Sarà l'occasione per una camminata rigenerante oppure per una pedalata lungo il percorso dedicato o per un tour a bordo del trenino panoramico o dei golf-cart elettrici per chi non vuole rinunciare alla comodità. 

MANIFESTAZIONI

Verona Antiquaria

Torna per la prima domenica del mese, 6 marzo, nel quartiere di San Zeno l’appuntamento con Verona Antiquaria, il mercato dell'antiquariato, del collezionismo, del modernariato e del vintage di Verona. Tante le sorprese per questa edizione dal sapore retrò: libri, monili, stampe, orologi, borse, accessori, abiti, ma anche mobili, complementi d’arredo, giocattoli, luci, opere d’arte. Protagonista dell’edizione sarà il vinile come oggetto iconico e dal sapore un po’ vintage ma anche estremamente contemporaneo perché di grande ripresa nel mercato di oggi. 

Le sirene al Gardaland Sea Life Aquarium

Le sirene, creature mitologiche marine che da sempre affascinano grandi e piccoli sono al Gardaland Sea Life Aquarium per cinque incontri speciali. Fino al 12 marzo, tutti i sabati dalle ore 11 alle 15, gli ospiti che visiteranno l’acquario avranno infatti la possibilità di vivere l’esperienza unica di un incontro dal vivo con una splendida sirenetta e di scattare con lei una foto ricordo unica.

Circo di Mosca - Gravity

Uno dei circhi più famosi del mondo finalmente alle porte di Verona, in via Trentino a Sona fino al 13 marzo 2022. È il "Circo di Mosca - Gravity" con artisti pronti a sfidare le leggi gravitazionali, voli pindarici ed acrobazie estreme. Performer di caratura internazionale che terranno gli spettatori con il fiato sospeso durante tutto lo show.

CONCERTI

Europa Galante e Fabio Biondi al Teatro RIstori

Venerdì 4 marzo torna ospite al Teatro Ristori, per la rassegna Barocca, Europa Galante guidata dal fondatore, maestro di concerto al violino, Fabio Biondi: l'ensemble è una perla unica nel vasto panorama della musica antica, da anni dedita alla ri-scoperta delle composizioni più note del repertorio barocco italiano, come la sua rivoluzionaria interpretazione delle Quattro Stagioni, rimasta mitica.

Rigoletto al Filarmonico

Il dramma potentissimo e rivoluzionario che si scontrò con la censura dell’epoca, Rigoletto è il capolavoro che consacrò la maturità di Verdi e inaugurò la cosiddetta "trilogia popolare" con Trovatore e Traviata. L’opera, sempre amata da pubblico e critica, torna venerdì e domenica al Filarmonico nell’allestimento di Bernard e Alessandro Camera ripreso da Yamal das Irmich, con giovani voci internazionali di primo piano e Orchestra e Coro areniani diretti da Francesco Ommassini.

Verona Beat

Verona Beat riparte venerdì sera, 4 marzo 2022, dalle 20.15 con i Voltavia all’osteria pizzeria ristorante Vecchia Rama a San Peretto di Negrar.

Heidi Voge e Luca Boscagin

Heidi Vogel è una delle cantanti piu rinomate e apprezzate della scena musicale britannica. In questo tour è accompagnata alla chitarra da Luca Boscagin, musicista veronese che dal 2009 risiede in Inghilterra, paese in cui ha avuto la fortuna di collaborare in svariati contesti musicali, sia live che in studio. Heidi e Luca condividono la passione, oltre che per il Jazz, per la musica brasiliana e per la Motown. La loro proficua collaborazione, che dura da circa 8 anni, li ha portati ad esibirsi sia nei club che in vari Festival, con una sinergia e complicità tali da rendere questo duo davvero unico e speciale. Venerdì sera live alle Cantine de l'Arena.

Michael Rosen live

Magistralmente guidato dal suono inconfondibile del sax soprano del newyorkese Michael Rosen, e coadiuvato da una formidabile sezione ritmica capace di mantenere un intenso interplay con cui sostenere scambi e improvvisazioni, questo inedito quartetto propone un repertorio composto da Standards della tradizione e composizioni originali. In Italia dal 1987, Michael Rosen ha un linguaggio musicale jazz e pop di alto livello e grande versatilità, caratteristiche che gli hanno permesso una lunga e proficua carriera a fianco di musicisti di estrazione diversissima. Appuntamento domenica sera alle Cantine de l'Arena.

Duck Baleno live @ Il Giardino 2.0

Il progetto Duck Baleno sbarca a Il Giardino 2.0 sabato sera dalle ore 21.

VISITE GUIDATE

Turista nella mia città

Domenica 6 marzo 2022, in occasione delle domeniche a 1 euro, torna l'appuntamento con "Turista nella mia città". Una giornata dedicata ai cittadini veronesi  e ai turisti che vogliono scoprire - o riscoprire - gli straordinari tesori d'arte e storia che sono custoditi nei Musei Civici di Verona. 

Passeggiata con il Prefetto

Ritornano il 5 e 6 marzo gli appuntamenti della "Passeggiata con il Prefetto". Accompagnati dal Prefetto della Capitolare mons. Bruno Fasani, i visitatori potranno immergersi nel racconto di una storia millenaria, alla scoperta della biblioteca più antica al mondo ancora in attività.

Visita guidata: guerra e pace alle porte di Verona

Sabato 5 marzo una rara opportunità di visitare l'antica Cappella romanica delle monache benedettine di San Michele Extra, e di salire sulla cupola del Santuario della Madonna di Campagna.

Trekking sul lago di Garda

Domenica 6 marzo uno spettacolare trekking alle pendici del Monte Baldo farà rivivere usanze e tradizioni antiche, alcune dimenticate, altre ancora vivaci.

TEATRO

Polli d'allevamento

Sabato 5 marzo al Teatro Dim di Castelnuovo del Garda nell’ambito della stagione organizzata da Fondazione Aida e il Comune andrà in scena “Polli d'allevamento", un omaggio al teatro canzone di Gaber-Luporini, in un riallestimento molto fedele al celebre spettacolo originale. A far rivivere sul palcoscenico uno dei testi più significativi dell’opera di Gaber-Luporini è Giulio Casale, che ne ha curato anche la regia. 

Bentornato, Charlie! - Il musical

Il divertentissimo musical ispirato ai personaggi dei Peanuts al Teatro Camploy domenica 6 marzo. Questo spettacolo, ispirato alle "strisce" più famose del mondo, non potrà che farvi ridere e sorridere, travolgendovi con il suo ritmo ed i suoi personaggi ricchi di spontaneità, dolcezza, simpatia e, anche, spietatezza caratteristiche dei bambini.

Omaggio a Dino Buzzati

Sabato 5 marzo il teatro Camploy ospita la piece teatrale "Un demonio si aggira tra noi", omaggio di Verona allo scrittore e giornalista Dino Buzzati nel 50esimo anniversario della sua morte. L’appuntamento è alle ore 18 negli spazi di via Cantarane con il testo e la regia di Mario Palmieri che, dopo la ‘prima’ veronese’, sarà a Legnago domenica 20 marzo con la replica al Teatro Salus.

Il ponte sugli oceani

Dopo il grande successo di pubblico e di critica, torna sulle scene dal 4 al 6 marzo lo spettacolo prodotto da Teatro Impiria per la regia di Andrea Castelletti, tratto dal libro "Il ponte sugli oceani" di Raffaello Canteri.

Uomini sull'orlo di una crisi di nervi

Commedia brillante di Alessandro Capone e Rosario Galli. Sabato 5 marzo al Teatro S.Teresa ?con Estravagario Teatro, per la regia di Alberto Bronzato.

Suoni in rivolta

Si può suonare con la pancia? O con i piedi? Una sfida all’ultima nota per introdurre i bambini nel variegato mondo del suono. Prosegue al Teatro Stimate il 6 marzo la stagione di spettacoli per bambini con la nuova proposta a vocazione musicale di Alice Canovi, giovane attrice e musicista oltre che cantante lirica, e Riccardo Carbone. 

CINEMA

Extra sci-fi festival Verona

A Verona, tra Largo Bastioni di Orione e Porta Tannhäuser, c’è un luogo dell’anima dedicato all’amore per la fantascienza. Quel luogo si chiama Extra sci-fi festival Verona, una celebrazione della fantascienza tutta, dal cinema alla letteratura, dalla musica ai fumetti, che si terrà, tra proiezioni, eventi e mostre, dal 4 al 13 marzo 2022.

Tra le novità in sala si segnalano: 

  • The Batman - «Bruce Wayne, a guardia della città sotto le sembianze di Batman, per due anni ha seminato il terrore tra i criminali ma ha finito con il vivere nell'ombra. Supportato solo da pochi fedeli alleati. Alfred Pennyworth e il commissario James Gordon - si è preso sulle spalle il compito di opporsi all'amministrazione e al potere per diventare l'unico mezzo di riscatto e vendetta dei suoi concittadini». Regia: Matt Reeves. Attori Robert Pattinson, Paul Dano, Jeffrey Wright, John Turturro, Colin Farrell.
  • Cyrano - «Convinto che il suo aspetto fisico sia un impedimento troppo forte per permettergli di corteggiare la bella Roxane, il paroliere Cyrano de Bergerac aiuta il giovane Christian a conquistare il cuore della ragazza grazie a splendide lettere d'amore scritte da lui». Regia: Joe Wright.
  • L'ombra del giorno - «Una storia d'amore ha luogo sul finire degli anni Trenta, periodo in cui il regime di Benito Mussolini promulgò le leggi razziali (1938-1939) prima di entrare, il 10 giugno 1940, nel grande conflitto mondiale». Regia: Giuseppe Piccioni. Attori Riccardo Scamarcio, Benedetta Porcaroli, Valeria Bilello.

MOSTRE

Domenica a Verona ingresso a solo 1 euro nei musei civici

Domenica 6 marzo 2022, in occasione delle domeniche a 1 euro, torna l'appuntamento con i musei civici di Verona: una giornata dedicata ai cittadini veronesi  e ai turisti che vogliono scoprire, o riscoprire, gli straordinari tesori d'arte e storia che sono custoditi nei musei cittadini

#andràtuttobene

Supereroi in camice, famiglie per mano e bandiere tricolore è il coronavirus visto con gli occhi dei bambini, dipinto con tempere, matite o pennarelli. Decine di ambientazioni differenti accomunate da un unico simbolo, quell’arcobaleno che per mesi è stato emblema di speranza. In Gran Guardia, la mostra "#andràtuttobene", promossa dalla Regione Veneto. In esposizione i disegni dei bimbi realizzati durante il primo lockdown del 2020. La mostra sarà visitabile fino al 27 marzo, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e, il pomeriggio, dalle 14.30 alle 18.

A Verona il Museo Archeologico Nazionale

Il Museo Archeologico Nazionale di Verona ha inaugurato la sezione dedicata alla Preistoria e Protostoria, dal Paleolitico all’Età del Bronzo, 200.000 anni di storia del territorio veronese. Il museo è aperto al pubblico dalle ore 10 alle ore 18 nei giorni di venerdi, sabato e domenica. Ben 200 mila anni di storia custoditi nel nuovo Museo Archeologico Nazionale di Verona che vede sposto, con altri tesori, lo "Sciamano", la figura umana forse più antica al mondo.

Ossimori

Illusione, metamorfosi, trasfigurazione e dissimulazione della realtà sono i temi centrali della collettiva "Ossimori", in programma dal 26 febbraio all’8 aprile 2022 nella sede veronese di Kromya Art Gallery. Curata da Matteo Galbiati con opere di Renata e Cristina Cosi, Andrea Facco, Federico Ferrarini e Luca Marignoni.

Il manifesto del Futurismo a Palazzo Maffei

Dal 19 febbraio 2022, la sala dedicata al Futurismo nella Casa Museo Palazzo Maffei si arricchisce dello storico giornale che 113 anni fa sancì la nascita di una delle più travolgenti avanguardie del primo Novecento. Il 20 febbraio del 1909 la pubblicazione del Manifesto del Futurismo sulla prima pagina del quotidiano francese Le Figaro sancisce la notorietà internazionale del movimento che agli inizi del Novecento s'impone in Italia, pervadendo tutte le arti, quale reazione alla cultura borghese di fine Ottocento e autentico inno alla modernità. 

Goodbye Glaciers

Un percorso attraverso sedici pannelli fotografici che raccontano come si siano ritirati i ghiacciai in Alto Adige e in Tirolo negli ultimi 160 anni. Dall’11 febbraio al 5 marzo la scuola professionale ENGIM Veneto al Chievo ospiterà la mostra fotografica "Goodbye Glaciers", realizzata con il patrocinio del Comune e in collaborazione con la scuola paritaria A. Provolo.

Oliosi, un paese nella battaglia

L’Ossario di Custoza riapre le porte ai visitatori inaugurando la stagione 2022. Ad arricchire la proposta di quest'anno, una nuova mostra temporanea dedicata all’episodio della Bandiera di Oliosi, allestimento che crea un filo conduttore diretto con lo spazio espositivo recentemente aperto proprio nella frazione di Castelnuovo.

"Passioni e visioni" alla Galleria d'Arte Moderna di Verona

La storia della nascita della Galleria d’Arte Moderna Achille Forti raccontata in un nuovo percorso espositivo di oltre 150 opere. È così che la passione per l’arte e la lungimirante visione di Ugo Zannoni, Achille Forti, Licisco Magagnato e Giorgio Cortenova, quattro personaggi fondamentali per la GAM e la sua identità, vengono presentati al pubblico in una speciale mostra a cura di Francesca Rossi e Patrizia Nuzzo.

Vasi antichi al Museo Archeologico

Il fascino del bucchero etrusco in esposizione al Museo Archeologico al Teatro Romano. Aperta al pubblico, nella sala dedicata alle esposizioni temporanee, la nuova mostra sui "Vasi antichi", a cura di Margherita Bolla, che dedica un focus speciale alle ceramiche etrusche. Una sezione, visitabile fino al 2 ottobre 2022, che presenta alcuni dei pezzi più suggestivi della raccolta di ceramiche preromane, un’ottantina di vasi dal VII al IV secolo a.C. circa, che compongono una parte della ricca collezione del Museo Archeologico, normalmente non esposta al pubblico.

Gli acquerelli di Francesco Arduini a Castelvecchio

Nuovo allestimento nella sala Boggian del Museo di Castelvecchio. In esposizione i 60 acquerelli donati quest’anno da Francesco Arduini per il Gabinetto Disegni e Stampe del Museo scaligero. Una mostra speciale, in visione al pubblico fino al 6 marzo 2022, realizzata in occasione delle celebrare del centenario della nascita di Licisco Magagnato.

Vedere la poesia: enigmi di classicismo impuro

Nella sede municipale di Soave a marzo fa tappa la mostra itinerante, già accolta in varie biblioteche del territorio, che presenta 5 opere cofirmate da Lionello Fiumi e Felice Naalin: un poeta vissuto nella prima parte del Novecento in dialogo, a distanza temporale, con un artista contemporaneo. Le poesie di Fiumi sono scritte in corsivo inglese e sono in relazione enigmatica con le immagini pittoriche costruite ad acquerello, guazzo e pastello in modo sincretico. L'allestimento prevede le opere su cavalletti, ambientate tra gli scaffali dei libri, per non interrompere la magia delle biblioteche.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 4 al 6 marzo 2022

VeronaSera è in caricamento