rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
WeekEnd Centro storico / Piazza Bra

Cosa fare a Verona e provincia durante il lungo weekend dal 22 al 25 aprile 2022

Tanti gli appuntamenti da non perdere durante il fine settimana a Verona ed in provincia

Sono numerosi gli eventi da non perdere durante il lungo weekend del 25 aprile nel territorio veronese. Vediamo di seguito quali sono i principali appuntamenti previsti per il fine settimana da venerdì 22 a lunedì 25 aprile 2022.

Se volete pubblicare un evento su VeronaSera è facilissimo, basta cliccare qui

L'EVENTO TOP

Il Borgo dei Balocchi

Spettacoli, maghi, illusionisti, trucca-bimbi, burattini, giocolieri, giochi antichi, stand enogastronomici, mercatini hand-made, il luna park, con anche una mongolfiera a volo vincolato. Dal 21 aprile all’1 maggio 2022 Santa Croce a Verona diventerà “Il Borgo dei Balocchi”, prima edizione di un’iniziativa dedicata a famiglie e bambini ideata dalla Pro Loco e patrocinata dall’assessorato al Commercio del Comune di Verona.

MANIFESTAZIONI

Antica Fiera di San Marco a San Bonifacio

L’Antica Fiera di San Marco torna nella sua tradizionale collocazione, dal 22 al 25 aprile, e lo fa portando grandi novita? a San Bonifacio. La novita? principale della 145esima edizione della manifestazione, la cui segreteria organizzativa e? affidata a Delphi International srl, sara? il ritorno della Fiera Campionaria nel cuore della citta?, lungo le vie del centro storico, per arricchire l’offerta commerciale locale con le proposte dell’impresa e dell’artigianato.

Mercato dell’antiquariato e modernariato di Valeggio sul Mincio 

Il Mercato dell’antiquariato e modernariato di Valeggio sul Mincio e? nato nel giugno del 1994 e si svolge la quarta domenica del mese in Piazza Carlo Alberto e nelle vie adiacenti. Sono circa 100 gli espositori che presentano pezzi di alta qualita? ed e? possibile scegliere tra oggettistica di vario genere, mobili e collezionismo. Il prossimo appuntamento è per domenica 24 aprile 2022.

Borsa Scambio giocattoli d’epoca e auto modelli

Domenica 24 aprile torna alla Fiera di Verona la 71esima "Borsa Scambio giocattoli d’epoca e auto modelli". Collezionisti e appassionati con i loro giochi per farci tornare bambini.

Nogara street food

La carovana delle cucine su quattro ruote è in arrivo a Nogara con i sapori e le prelibatezze dei migliori food truck in circolazione. Il cibo di strada sarà assoluto protagonista del weekend, accompagnato da musica e intrattenimento per tutti. Dal 22 al 25 aprile 2022, in via Sterzi (Ex campo sportivo) a Nogara.

Omaggio alla Terra

In occasione della Giornata mondiale della Terra, Nuova Acropoli Verona organizza la prima "Festa della Terra" al Parco Santa Teresa (Borgo Roma, Verona). L’appuntamento a ingresso libero è per domenica 24 aprile. Durante la giornata sono previsti vari eventi.

È aperta la funivia di Malcesine

L’azzurro del lago di Garda si fonde con quello del cielo offrendo un meraviglioso panorama che, dalle cime innevate delle Alpi, conduce fino ai profili delle montagne e quindi alla dolce pianura. È l'esperienza unica ed inimitabile offerta a tutti i turisti dalla splendida funivia di Malcesine che ha finalmente riaperto nel mese di aprile, dando così avvio alla nuova stagione 2022. 

CONCERTI

Zucchero live in arena

I brani di "Discover" e i più grandi successi di Zucchero verranno presentati live in Italia all’arena di Verona con i suoi 14 show previsti nei mesi di aprile e maggio 2022, uniche date italiane del tour mondiale di quest'anno. Primo appuntamento lunedì 25 aprile.

Sesto concerto di Fondazione Arena

Il virtuosismo demoniaco di Paganini, genio insuperato del violino, si confronta col misterioso equilibrio della Quarta sinfonia beethoveniana. Il programma del sesto concerto sinfonico di Fondazione Arena al Teatro Filarmonico di Verona, venerdì 22 e sabato 23 aprile, spazierà tra primo Romanticismo e le ultime luci del Classicismo.

Paola Gentilin e Margherita Santi in concerto

Sabato 23 aprile alle 17 nel Teatro Fucina Machiavelli, ultimo appuntamento della rassegna "Un’ora di musica" con un duo al femminile, composto dalla violoncellista Paola Gentilin e dalla pianista Margherita Santi, che eseguiranno sonate scelte di Beethoven e Brahms. 

Bruce and Steve live

Venerdì 22 alle 21 riprende la rassegna DARK SIDE – l’altra musica in Fucina, che porta sul palco di via Madonna del Terraglio le migliori band del territorio veronese. Si ricomincia con il duo "literary folk" Bruce and Steve, formato da due musicisti classici, Stefano Soardo e Tommaso Rossato, e il loro amore viscerale per la canzone d’autore.

Giulio Casale in concerto

Torna Vrec D’autore, la rassegna di musica d’autore promossa dall’etichetta discografica veronese, ora in una location d’eccezione presso le Cantine de L’Arena, storico locale del centro città. Il terzo e ultimo appuntamento della stagione si terrà venerdì 22 aprile con la partecipazione di Giulio Casale e Lorenzo Del Pero.

Verona Beat

Doppio appuntamento nel weekend con il sound di Verona Beat alla Vecchia Rama di Negrar:

Musica live al Club il Giardino

Doppio concerto nel fine settimana anche al Club il Giardino di Sona:

VISITE GUIDATE

TEATRO

Shakespeare & Marlowe

"Shakespeare & Marlowe" in scena al Teatro Camploy il 22 aprile. La vicenda narrata pone al centro della questione non soltanto la rivalità artistica e il desiderio di rivalsa poetica tra due dei più grandi autori teatrali della storia, ma anche e soprattutto la reale necessità di trionfare sull’altro per potersi guadagnare da vivere. 

Badanti

Casa dolce casa...ma siamo sicuri che sia sempre così? La convivenza è tutt'altro che rosea quando si mettono insieme un vecchio padrone di casa burbero e intollerante, una dispotica zia e le rispettive badanti che instaurano un clima da "guerra fredda", a difesa ognuna della propria posizione. Una commedia tutta da ridere al Cinema Teatro David il 23 aprile.

Io rifiuto

Il 22 aprile, sul palco del Teatro Modus, la compagnia Nuove Donne rappresenta "Io rifiuto", un testo di Gaetano Miglioranzi, con la regia di Guido Ruzzenenti. Una commedia adatta a grandi e piccini, che fa parte del percorso Teatro d’Altro, e parla di un ipotetico viaggio di rifiuti “maltrattati”, nel quale l’autore immagina che essi parlino, cantino, si coalizzino fra di loro, facciano una piccola rivoluzione molto colorata e musicale.

CINEMA

Tra le novità in sala si segnala: 

  • Finale a sorpresa - Official competition - «Il film racconta di un ricco imprenditore che vuole realizzare un film memorabile. Per compiere quest'ambiziosa impresa l'uomo vuole con se un cast stellare e recluta la nota regista Lola Cuevas, l'attore hollywoodiano Félix Rivero e l'attore di teatro Iván Torres. Tra i due attori non scorre buon sangue e il loro ego è tanto grande quanto lo è il loro talento». Regia: Mariano Cohn, Gastón Duprat.
  • Il sesso degli angeli - «Don Simone è un prete di frontiera, con una chiesetta sempre in difficoltà e mai frequentata dai ragazzi che preferiscono piuttosto lo stare insieme dei social. Finalmente Don Simone riceve una fantastica notizia: un eccentrico zio gli ha lasciato in eredità un'avviatissima attività in Svizzera che potrà risollevare le sorti economiche del suo oratorio sempre deserto». Regia: Leonardo Pieraccioni.
  • Power of Rome - «C'è un teatro a cielo aperto dov'è andata in scena la storia del mondo: la città di Roma. Edoardo Leo esplora la sua stessa città con occhi nuovi tra incontri divertenti, fughe, svolte sorprendenti e momenti onirici nei quali si lascerà catturare dai volti e dalle voci degli "Dei di Roma"». Regia: Gianni Troilo.

MOSTRE

The World of Banksy

Giunge a Verona dal 15 aprile al 31 luglio 2022 il viaggio di Banksy nelle stazioni d’Italia con la mostra "The World of Banksy – The Immersive Experience". Prossima fermata: la stazione di Porta Nuova del capoluogo scaligero. "The World of Banksy – The Immersive Experience" presenta l’artista britannico sotto una nuova luce, grazie ad un allestimento di oltre cento opere dello street artist più famoso al mondo sarà infatti possibile conoscere il personaggio nella sua totalità attraverso un’esperienza immersiva. Attraverso più di 30 murales a grandezza naturale realizzati da giovani street artist internazionali e locali, il visitatore si immerge nel mondo di Banksy e nella sua interpretazione della contemporaneità, fatta di denunce sociali, economiche, politiche e climatiche.

Mostra internazionale d’illustrazione per l’infanzia

Dal 21 aprile al 2 luglio Verona ospita per la prima volta la "Mostra internazionale d’illustrazione per l’infanzia". Un’iniziativa del Comune in collaborazione con la Fondazione Št?pán Zav?el di Sarmede, che vedrà gli spazi della Biblioteca Civica di via Cappello animarsi di numerose opere tra immagini ed illustrazioni dedicate al mondo dell’infanzia. La Biblioteca Civica non sarà l’unico luogo dedicato all’esposizione, una parte delle 200 opere scelte per la mostra andranno infatti ad arricchire anche la Biblioteca "Arnoldo Mondadori’"di Borgo Trieste.

Zevio città della Callas

Nella ricorrenza del matrimonio tra Maria Callas e Giovanni Battista Meneghini e in vista del centenario della nascita della Divina nel 2023, l’amministrazione comunale di Zevio e l’Accademia Callas inaugurano sabato 23 aprile la nuova sede espositiva "Maria Callas forever Divina". L’inaugurazione della sede espositiva è accompagnata dall’apertura della prima edizione del Callas Festival che prevede una serie di appuntamenti dal 23 aprile all'1 maggio con gli allievi di canto, danza e teatro dell’Accademia Maria Callas e dell’ensemble orchestrale del Conservatorio E.F. Dall’Abaco di Verona diretti dal Maestro Concertatore e Direttore d’Orchestra Gaetano Soliman.

La collezione del naturalista Edoardo de Betta

Dal 9 aprile al 12 giugno 2022, nell'atrio del Museo di Storia Naturale di Verona, in mostra la collezione erpetologica e malacologica di Edoardo de Betta, naturalista veronese d'adozione. L'esposizione si inserisce nella serie di mostre temporanee del Museo di Storia Naturale. Collezioni in mostra periodicamente allestite nell'atrio d'ingresso, dove vengono proposti, a rotazione, alcuni pezzi delle collezioni di studio normalmente non visibili al pubblico.

Arte nell’arte

Pittura, fotografia, ceramiche Raku e di Nove. Sala Birolli ospita "Arte nell’arte", esposizione proposta dalla Prima circoscrizione in collaborazione con l’Associazione RosArt Contemporary Verona. La mostra sarà aperta tutti i giorni da venerdì 15 a lunedì 25 aprile.

Il mio inferno. Dante profeta di speranza

Due mesi di multimedialità, cultura, spettacolo per un viaggio speciale nell’inferno dantesco. Si tratta della mostra/evento "Il mio inferno. Dante profeta di speranza", in programma dal 29 marzo al 29 maggio al Bastione delle Maddalene, in vicolo Madonnina a Porta Vescovo. Un appuntamento unico dedicato al Sommo Poeta. Un viaggio tra i gironi danteschi, per i giovani e con i giovani, nato per avvicinare e appassionare le nuove generazioni alla lettura della Divina Commedia.

La grande Storia e le piccole storie

Dal 21 aprile all’8 giugno, negli spazi dell’Archivio di Stato, saranno esposti i pannelli con le fotografie e i documenti dell’epoca che ripercorrono "La grande Storia e le piccole storie". Quelle di concittadini veronesi che l’associazione Figli della Shoah ha voluto mettere in luce coinvolgendo anche gli studenti della città.

I colori ritrovati. Il restauro degli affreschi di Palazzo Miniscalchi

A Verona presso la Fondazione Museo Miniscalchi-Erizzo la mostra "I colori ritrovati. Il restauro degli affreschi di Palazzo Miniscalchi". L'esposizione, in programma dal 14 aprile all'11 settembre 2022, propone un affascinante racconto delle origini e della storia familiare del nobile casato dei Miniscalchi-Erizzo, dal loro arrivo a Verona alla rapida ascesa sociale testimoniata e pubblicamente celebrata attraverso la realizzazione di Palazzo Miniscalchi e della peculiare facciata decorata da raffinati affreschi.

Gli acquerelli di Francesco Arduini a Castelvecchio

Nuovo allestimento nella sala Boggian del Museo di Castelvecchio. In esposizione i 60 acquerelli donati quest’anno da Francesco Arduini per il Gabinetto Disegni e Stampe del Museo scaligero. Una mostra speciale, in visione al pubblico fino al 29 maggio 2022, realizzata in occasione delle celebrare del centenario della nascita di Licisco Magagnato.

Carol Rama, Seduzioni e Sortilegi

Studio la Città apre la primavera espositiva presentando una grande mostra retrospettiva dedicata all’artista Carol Rama (1918-2015) le cui opere, anticonformiste e trasgressive, hanno lasciato un segno indelebile nell’Italia del dopoguerra influenzando il lavoro dei più grandi intellettuali del ‘900. Visitabile dal 12 marzo fino al 14 maggio 2022.

A Verona il Museo Archeologico Nazionale

Il Museo Archeologico Nazionale di Verona ha inaugurato la sezione dedicata alla Preistoria e Protostoria, dal Paleolitico all’Età del Bronzo, 200.000 anni di storia del territorio veronese. Il museo è aperto al pubblico dalle ore 10 alle ore 18 nei giorni di venerdi, sabato e domenica. Ben 200 mila anni di storia custoditi nel nuovo Museo Archeologico Nazionale di Verona che vede sposto, con altri tesori, lo "Sciamano", la figura umana forse più antica al mondo.

Le opere di Giorgio Griffa e Riccardo Guarneri a Legnago

La Galleria FerrarinArte di Legnago presenta, dal 26 marzo all’11 giugno 2022, una doppia esposizione personale dedicata agli artisti Giorgio Griffa e Riccardo Guarneri, esponenti di spicco della Pittura Analitica, una corrente artistica alla quale la Galleria ha sempre riservato grande attenzione, attestandosi tra gli operatori accreditati a livello italiano ed internazionale.

"Passioni e visioni" alla Galleria d'Arte Moderna di Verona

La storia della nascita della Galleria d’Arte Moderna Achille Forti raccontata in un nuovo percorso espositivo di oltre 150 opere. È così che la passione per l’arte e la lungimirante visione di Ugo Zannoni, Achille Forti, Licisco Magagnato e Giorgio Cortenova, quattro personaggi fondamentali per la GAM e la sua identità, vengono presentati al pubblico in una speciale mostra a cura di Francesca Rossi e Patrizia Nuzzo.

Vasi antichi al Museo Archeologico

Il fascino del bucchero etrusco in esposizione al Museo Archeologico al Teatro Romano. Aperta al pubblico, nella sala dedicata alle esposizioni temporanee, la nuova mostra sui "Vasi antichi", a cura di Margherita Bolla, che dedica un focus speciale alle ceramiche etrusche. Una sezione, visitabile fino al 2 ottobre 2022, che presenta alcuni dei pezzi più suggestivi della raccolta di ceramiche preromane, un’ottantina di vasi dal VII al IV secolo a.C. circa, che compongono una parte della ricca collezione del Museo Archeologico, normalmente non esposta al pubblico.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa fare a Verona e provincia durante il lungo weekend dal 22 al 25 aprile 2022

VeronaSera è in caricamento