rotate-mobile
WeekEnd Centro storico / Piazza Bra

Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'11 al 13 febbraio 2022

Tutti gli eventi da non perdere durante il fine settimana di San Valentino nella città dell'amore e nella sua provincia

Il fine settimana più romantico dell'anno nella città dell'amore è finalmente arrivato. Verona è pronta a festeggiare come ogni anno con tanti appuntamenti la ricorrenza degli innamorati, la festa di San Valentino che sarà celebrata anche in provincia con tante iniziative che, non da ultimo, coinvolgeranno pure il lago di Garda. Non mancano inoltre per questo weekend tanti concerti, mercatini, spettacoli, visite guidate, novità al cinema, mostre e tanto altro.

Se volete pubblicare un evento su VeronaSera è facilissimo, basta cliccare qui

Vediamo dunque quali sono i principali eventi previsti durante il fine settimana dall'11 al 13 febbraio 2022.

L'EVENTO TOP

Aspettando Verona in Love

Da venerdì 11 a lunedì 14 febbraio 2022 si svolgerà "Aspettando Verona in Love", iniziative che coinvolgeranno ogni angolo della città. Per quattro giorni Verona si veste e si colora d’amore, con tante iniziative culturali e non, dedicate agli innamorati e alla festa di San Valentino. Saranno tanti i luoghi che si animeranno, la pista di ghiaccio all’Arsenale così come tutti i balconi della città, grazie alla musica suonata dai ragazzi del Conservatorio.

Scopri qui tutti gli eventi di San Valentino

MANIFESTAZIONI

Villalove

Villafranca di Verona si tinge d'amore per festeggiare con tutti gli innamorati la rinomata festa di San Valentino. Dall'11 al 14 febbraio 2022 è in programma "Villalove", il San Valentino a Villafranca di Verona. La Torre del Castello è pronta a far rivivere a tutte le coppie una dolce esperienza aprendo le porte con degli orari straordinari, anche in notturna, per tutto il weekend di San Valentino.

Fiera di San Valentino a Bussolengo

Bussolengo torna la Fiera di San Valentino, che festeggia quest’anno l’edizione numero 311. L'atmosfera di uno degli appuntamenti piu? popolari e sentiti della provincia di Verona allieterà strade e piazze del paese dal 12 al 14 febbraio 2022. L’atteso Luna Park farà divertire grandi e piccini e ci saranno eventi, spettacoli, specialità gastronomiche e iniziative culturali.

Lago di Garda in Love & Friends 2022: Lungolago d'Amore

Le sponde veronesi del lago di Garda, e non solo, si preparano a celebrare il tradizionale appuntamento con la festa degli innamorati del 14 febbraio con un ricco calendario di eventi. Tra questi spicca sicuramente quello con "Lago di Garda in Love & Friends 2022: Lungolago d'Amore". Nel pomeriggio di sabato 12 febbraio, saranno coinvolti i Comuni di Valeggio sul Mincio, Castelnuovo del Garda, Lazise, Bardolino, Torri del Benaco, Malcesine e Riva del Garda. Comune denominatore del tutto sarà ovviamente il tema dell’amore, e in particolare la scoperta dei luoghi più romantici del lago.

Le sirene al Gardaland Sea Life Aquarium

Le sirene, creature mitologiche marine che da sempre affascinano grandi e piccoli arriveranno a Gardaland Sea Life Aquarium per cinque incontri speciali. Nel mese più romantico dell’anno, sabato 12 febbraio, in vista della festività di San Valentino, una vera sirena, emblema di fascino e bellezza, farà il suo arrivo a Sea Life Aquarium per scattare con gli innamorati una memorabile foto. 

Premio "Cara Giulietta"

Il premio "Cara Giulietta" è ideato dal Club di Giulietta che da molti anni tiene viva l’attività di ricezione e risposta delle missive indirizzate all’eroina shakespeariana. Quest’anno, alla sua trentesima edizione, il premio verrà consegnato al Piccolo Teatro di Giulietta, con ingresso dal Teatro Nuovo di Verona, sabato 12 febbraio 2022.

CONCERTI

Al Filarmonico il grande omaggio a Beethoven

Per l’inaugurazione della Stagione Sinfonica 2022, orchestra e coro areniani proseguono l’omaggio a Beethoven per il suo 250° anniversario, la cui ricorrenza è passata per le principali sinfonie e concerti. Il programma unisce la grazia e il brio della Sinfonia n.2 in Re maggiore al tempestoso romanticismo del Coriolano e incornicia la Rapsodia per contralto, coro maschile e orchestra dell’ideale erede Brahms su versi di Goethe, con Marianna Pizzolato. Sul podio del Teatro Filarmonico debutta anche il giovane newyorkese James Feddeck, già direttore a Chicago e presso le più importanti orchestre d’Europa.

I Virtuosi Italiani nel segno di Chopin

Venerdì 11 febbraio appuntamento con la rassegna Concertistica del Teatro Ristori. Ospiti l’eclettico pianista Alessandro Taverna, affermato a livello internazionale, con I Virtuosi Italiani, una delle formazioni più attive e qualificate nel panorama musicale odierno. Il programma della serata prevede l’esecuzione del Concerto n. 1 in mi minore e il Concerto n. 2 in fa minore nell’originale e preziosa versione per pianoforte e archi del compositore e pianista polacco Fryderyk Chopin.

I Poveri di Sodio live

Per la prima volta in sestetto tornano su questo palcoscenico delle Cantine de l'Arena i Poveri di Sodio, una delle più famose Cartoon Band in Italia. Allo storico gruppo infatti si unisce la splendida voce di Virginia Canteri, in un nostalgico ma spettacolare viaggio nel tempo con le più belle e famose sigle dei Cartoni Animati e dei telefilm degli anni ’80. Appuntamento da non perdere venerdì 11 febbraio.

Gypsy Strike & Linda Nordio in concerto

Dalla musica di Django Reinhardt al Gypsy Jazz contemporaneo. Domenica sera alle Cantine de l'Arena spazio ai Gypsy Strike per un affascinante itinerario che parte dallo swing anni ‘30 per raggiungere gli standard americani ed europei più moderni, rivisti in chiave manouche. Ospite della serata la cantante jazz Linda Nordio.

VISITE GUIDATE

Un amore di museo a Verona: paghi un biglietto ed entri in due

Romantiche visite guidate per San Valentino

Dall’11 al 14 febbraio Assoguide Verona sarà partner ufficiale di "Aspettando Verona in Love" per l’organizzazione di visite guidate dedicate al mito romantico di Verona! Qui potete trovare tutte le proposte in calendario durante il weekend di San Vaentino e ricordate: se ami qualcuno…portalo a Verona!

Un amore archeologico a Verona

Ecco il calendario degli appuntamenti archeologici previsti a Verona in occasione di San Valentino: 

Visita guidata a Borghetto

In occasione di San Valentino, domenica 13 febbraio è in programma un'affascinante visita guidata a Borghetto sul Mincio, senza dubbio uno dei luoghi più romantici della provincia di Verona. A rendere Borghetto una località particolarmente poetica è soprattutto la sua posizione tra le acque del fiume Mincio che fa da cornice agli antichi mulini e a delle casette da fiaba.

TEATRO

In nome del Padre

Mario Perrotta torna al Teatro Camploy, sabato 12 febbraio alle ore 20.45, con "In nome del Padre", spettacolo che indaga l’universo delle relazioni familiari, scritto con la consulenza drammaturgica di Massimo Recalcati. Nel corpo di un solo attore tre padri diversissimi tra loro per estrazione sociale, provenienza geografica, condizione lavorativa. A distinguerli gli abiti, il dialetto, i corpi. Un consapevole intreccio tra vita privata e impegno artistico, tra padri smarriti e figli senza amore.

Rumors

Per festeggiare dieci anni di matrimonio, due coniugi hanno invitato i loro amici più cari. Ma quando i primi arrivano, trovano il marito in camera sua in un lago di sangue e nessuna traccia della moglie. Al Teatro Santa Teresa "Rumors", commedia brillante di Neil Simon per la regia di Carlo Deprati, sabato 12 febbraio con la compagnia Terzo Millennio.

Romeo & Juliet

Sabato 12 febbraio "Romeo & Juliet" arriva al Teatro Satiro Off. In occasione di San Valentino e proprio nel cuore di Verona, non poteva mancare la storia d’amore che ha reso la nostra città famosa in tutto il mondo.

Il mago di Oz

Per la regia di Pino Costalunga lo spettacolo, liberamente tratto dalla celebre opera di Baum, evidenzia l’aspetto più "fantastico" della storia e si pone come una metafora di quel tortuoso cammino che è diventare grandi. "Il mago di Oz" andrà in scena domenica 13 febbraio al Teatro Stimate di Verona per la rassegna organizzata in collaborazione con il Comune "Famiglie a teatro 2021/2022".

La molto breve e lamentevole storia d’amore di Romeo e Giulietta

Debutta venerdì al Teatro Modus di piazza Orti di Spagna, speciale Verona in Love, lo spettacolo del Teatro Impiria "La molto breve e lamentevole storia d’amore di Romeo e Giulietta" con Massimiliano Motta, Serena Biasi e Damiano Sartori , per la regia di Andrea Castelletti. Una versione originale , metropolitana e smart della nota vicenda dei due amanti veronesi, con rapidi cambi di scena tra istrioniche narrazioni e vissuti delle scene più celebri.

CINEMA

Tra le novità in sala si segnalano:

  • Ghiaccio - «Nel 1999, a Roma, Giorgio vorrebbe essere libero di scegliere la propria vita ma non può, perché si trascina un debito contratto dal padre con la malavita del quartiere (che è poi all'origine del suo assassinio)». Regia: Alessio De Leonardis, Fabrizio Moro.
  • Assassinio sul Nilo - «Kenneth Branagh riporta sullo schermo Hercule Poirot, il geniale detective inventato da Agatha Christie. Sulla scia del successo del primo film, Assassinio Sull'Orient Express, Branagh ha nuovamente a disposizione un cast stellare, tra cui Jodie Comer, Gal Gadot, Armie Hammer e Tom Bateman». Regia: Kenneth Branagh.
  • Marry Me - «Kat (Jennifer Lopez) è una cantante di successo, pronta a convolare a nozze con il fidanzato Bastian (Maluma), star nascente della musica. Il loro matrimonio verrà celebrato di fronte ad una folla di fan e trasmesso su più piattaforme. Pochi secondi prima dell’inizio della cerimonia, Kat scopre che Bastian l’ha tradita con la sua assistente». Regia: Kat Coiro. Attori: Jennifer Lopez e Owen Wilson.

MOSTRE

Storie d'amore a Palazzo Maffei

Due giornate per raccontare cos’è  l’amore  secondo alcuni dei più grandi artisti, un weekend con visite guidate speciali all’insegna del sentimento che più li ha ispirati.  Scrittori, poeti, pittori, compositori, scultori, tutti raccontano attraverso la loro arte – e nel loro personalissimo modo – le varie sfaccettature  dell’amore : le vicende sentimentali si intrecciano con l’arte, ne esaltano la potenza emotiva e danno vita a capolavori immortali. Le   visite guidate  ad orari fissi (partenza alle 11.30 e alle 16),  organizzate   abitualmente  da Palazzo Maffei  e  alle quali si può aderire a pagamento direttamente in sede, sabato 12 e domenica 13 febbraio  c ondurranno dunque a scoprire, attraverso le sale e tra le opere esposte, 13 storie d’amore, che saranno poi pubblicate sui social del museo nelle settimane successive come “pillole  d’amore ”.

"Passioni e visioni" alla Galleria d'Arte Moderna di Verona

La storia della nascita della Galleria d’Arte Moderna Achille Forti raccontata in un nuovo percorso espositivo di oltre 150 opere. È così che la passione per l’arte e la lungimirante visione di Ugo Zannoni, Achille Forti, Licisco Magagnato e Giorgio Cortenova, quattro personaggi fondamentali per la GAM e la sua identità, vengono presentati al pubblico in una speciale mostra a cura di Francesca Rossi e Patrizia Nuzzo.

Vasi antichi al Museo Archeologico

Il fascino del bucchero etrusco in esposizione al Museo Archeologico al Teatro Romano. Aperta al pubblico, nella sala dedicata alle esposizioni temporanee, la nuova mostra sui "Vasi antichi", a cura di Margherita Bolla, che dedica un focus speciale alle ceramiche etrusche. Una sezione, visitabile fino al 2 ottobre 2022, che presenta alcuni dei pezzi più suggestivi della raccolta di ceramiche preromane, un’ottantina di vasi dal VII al IV secolo a.C. circa, che compongono una parte della ricca collezione del Museo Archeologico, normalmente non esposta al pubblico.

Gli acquerelli di Francesco Arduini a Castelvecchio

Nuovo allestimento nella sala Boggian del Museo di Castelvecchio. In esposizione i 60 acquerelli donati quest’anno da Francesco Arduini per il Gabinetto Disegni e Stampe del Museo scaligero. Una mostra speciale, in visione al pubblico fino al 6 marzo 2022, realizzata in occasione delle celebrare del centenario della nascita di Licisco Magagnato.

Vedere la poesia: enigmi di classicismo impuro

Nella biblioteca di Minerbe fa tappa, per tutto febbraio, la mostra itinerante, nelle biblioteche della provincia di Verona, che presenta 5 opere cofirmate da Lionello Fiumi e Felice Naalin: un poeta vissuto nella prima parte del Novecento in dialogo, a distanza temporale, con un artista contemporaneo. Le poesie di Fiumi sono scritte in corsivo inglese e sono in relazione enigmatica con le immagini pittoriche costruite ad acquerello, guazzo e pastello in modo sincretico da Felice Naalin. L'allestimento prevede le opere su cavalletti, ambientate tra gli scaffali dei libri, per non interrompere la magia delle biblioteche.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'11 al 13 febbraio 2022

VeronaSera è in caricamento