menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Verona, ponte di Castelvecchio

Verona, ponte di Castelvecchio

Cosa (si può) fare a Verona e provincia durante il weekend dal 26 al 28 febbraio 2021

I nostri suggerimenti per il prossimo fine settimana veronese

Nuovo fine settimana con il Veneto in zona gialla e, questa volta, la certezza stando agli annunci ufficiali delle ultime ore è che, se le cose dovessero cambiare sotto il profilo "cromatico", lo faranno da lunedì. Le ordinanze del ministro della Salute, infatti, non entreranno più in vigore dalla domenica, ma dal giorno dopo e, dunque, almeno fino a domenica 28 febbraio il Veneto è destinato a rimanere in zona gialla. Restano però altresì valide le misure più restrittive prese dal governatore Luca Zaia con la sua ordinanza di inizio febbraio, oltre alle disposizioni specifiche previste a Verona dalle ordinanze del sindaco Sboarina:

Se volete pubblicare un evento su VeronaSera è facilissimo, basta cliccare qui

Vediamo ora i principali appuntamenti del fine settimana, non senza avervi prima ricordato che a Verona domenica 28 febbraio si terrà il "bomba day":

Apertura straordinaria e visita guidata serale al Lazzaretto di Verona

Suggestiva proposta di visita guidata dell’Associazione Guide Ippogrifo per sabato 27 febbraio 2021. In programma l'apertura straordinaria del Lazzaretto con una breve performance notturna basata sulle cronache che nei secoli scorsi raccontarono le pestilenze, le vittime e gli eventi di quel luogo, un tempo tragico, oggi magico.

Il Mercato dell’Antiquariato e Modernariato di Valeggio sul Mincio

Il Mercato dell’Antiquariato e Modernariato di Valeggio sul Mincio (VR) è nato nel giugno del 1994 e si svolge la quarta domenica del mese in Piazza Carlo Alberto e nelle vie adiacenti. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 28 febbraio 2021. Sono circa 100 gli espositori che presentano pezzi di alta qualità ed è possibile scegliere tra oggettistica di vario genere, mobili e collezionismo.

Visita guidata "Extra moenia: Verona al di fuori delle sue mura"

Visite guidate in città per piccoli gruppi "Extra moenia: Verona al di fuori delle sue mura". Itinerario da Porta Borsari alla nuova area archeologica nel cortile dell'Ex Arsenale Austriaco. Accompagnamento a cura di una guida turistica autorizzata La visita si svolge nel pieno rispetto delle norme di sicurezza vigenti, per gruppi di massimo 10 persone.

Beethoven, Liszt e la Nona sinfonia: il concerto dal Teatro Ristori

Prosegue la rassegna online del Teatro Ristori, coerentemente con il tema della Stagione in corso "L’innovazione nella Tradizione", con una preziosa proposta dedicata al proprio affezionato pubblico. Nuovo stimolante appuntamento per concludere il calendario della rassegna del mese di febbraio per sabato 27 sempre alle ore 17 con un originale spettacolo proposto in collaborazione con gli Amici della Musica di Verona. In scena "Dal Caos all’Umanità del Cosmo!" Beethoven: Sinfonia n. 9 op. 125, trascrizione di Franz Liszt per pianoforte solo, con l’esecuzione di Maurizio Baglini al pianoforte e Sandro Cappelletto, testo e voce narrante.

"FAI un Giro in Villa" 

Torna il festival FAI un giro in villa”, organizzato dalla Presidenza FAI Veneto e dai Gruppi FAI Giovani della regione. Questa quarta edizione sarà interamente digitale e si svolgerà dal 20 al 28 febbraio 2021 con 9 diversi appuntamenti ospitati su piattaforme digitali di videoconferenza e sarà possibile partecipare accreditandosi nel portale https://www.fondoambiente.it/fai-un-giro-in-villa/.

"Sorprese dalle finestre", la nuova rassegna del Teatro Laboratorio di Verona 

“Sorprese dalle finestre” è un progetto che cerca di tenere vivo il "teatro", contrastare l’incertezza che avvolge i teatri di nuovo chiusi dal 26 ottobre scorso, inventare nuovi modi di connessione tra artisti e spettatori. Il Teatro Scientifico offrirà corti teatrali della durata massima di venti minuti a chiunque vorrà passare e soffermarsi. Tutte le domeniche alle ore 16 fino alla riapertura dei teatri. Ogni volta qualcosa di diverso, a sorpresa, rigorosamente live, con gli artisti del Teatro Scientifico e artisti ospiti. Si comincia il 24 gennaio per proseguire il 31 gennaio, 7, 14, 21 e 28 febbraio ore 16.

Visita guida guidata a Verona nei luoghi di Dante alla scoperta dei suoi misteri

Il primo evento non in streaming dell’anno dantesco sarà domenica 28 febbraio un'originale visita guidata in un percorso cittadino che esplorerà non solo i luoghi e i personaggi veronesi nella Commedia, ma anche i tanti misteri che avvolgono il Poeta. Il corpo rubato, il Dante-guerriero, il Dante-mago e, soprattutto, il Dante-veronese che cita alcuni personaggi della città, ma “dimentica” la Verona dove abita anni: non una parola sull’Arena o su qualunque altro monumento conosciuto durante la sua permanenza: perché?

Alla Gran Guardia la mostra fotografica "Hope"

Prix Pictet, tra i più importanti premi a livello mondiale per la fotografia sul tema della sostenibilità, per la prima volta giunge a Verona. La mostra “Hope” sarà esposta dal 18 febbraio al 24 marzo 2021 al Palazzo della Gran Guardia, in collaborazione con il Comune di Verona. Una grande mostra dedicata quest’anno al tema della "speranza", da cui il titolo “Hope”. I 12 fotografi finalisti, protagonisti del percorso fotografico, esplorano i modi positivi in cui l’umanità sta affrontando le crisi ambientale e sociale dei nostri tempi. Una fonte di ispirazione per tutti anche nell’attuale contesto di crisi pandemica e di incertezza che stiamo vivendo. L’esposizione, patrocinata dal Comune di Verona, sarà allestita presso il Palazzo della Gran Guardia (che riapre le sue porte dopo mesi di chiusura per le restrizioni) dal 18 febbraio al 24 marzo 2021 con ingresso gratuito (orario: lun-ven dalle ore 11 alle 18) e metterà in mostra le migliori opere selezionate tra primari artisti internazionali.

Teatro e parità di genere con Fondazione Aida

Fondazione Aida domenica 28 febbraio presenterà online "B&B (Biancaneve e la Bella Addormentata) nella valle incaRtata" (quattro repliche dalle 11.30 alle 18). Si tratta di un delicato “evento di carta” che tratta il tema della parità di genere attraverso una storia originale scritta e raccontata da Pino Costalunga.

Aperta a Verona l'area archeologica di Corte Sgarzerie: visita guidata al Criptoportico

Dopo un anno esatto di chiusura, colpita prima da un guasto tecnico e poi dalle limitazioni imposte dalla pandemia, e a sette anni esatti dalla sua prima apertura al pubblico, riaprono le porte dell'Area Archeologica di Corte Sgarzerie. Venerdì 26 febbraio 2021 il sito archeologico Criptoportico di Corte Sgarzerie a Verona sarà visitabile nel pomeriggio in due turni di apertura nei seguenti orari: 16 e 16.45.

Al Museo africano di Verona la mostra "Ricucire distanze e luoghi: per una quotidianità condivisa"

Fino al 25 aprile 2021 è visitabile in orario di apertura la mostra "Ricucire distanze e luoghi: per una quotidianità condivisa (RiCu)". La mostra, ospitata al Museo africano, è espressione di un progetto di ricerca-azione di durata biennale promosso dall’Università di Verona nell’ambito del Joint Project 2018: Mending Distances, Connecting Places: Sharing Everyday Life, coordinato da Anna Paini, docente di antropologia del dipartimento di Culture e Civiltà.

Aperti venerdì i musei civici di Verona

Dal 2 febbraio hanno riaperto al pubblico alcuni dei Musei Civici di Verona, nel rispetto delle procedure del contenimento del Covid-19: i biglietti sono in vendita esclusivamente online sul sito museiverona.com. Di seguito gli orari e le informazioni per la visita di ciascun sito. 

Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni  

Alla Galleria d'Arte Moderna Achille Forti è allestita la nuova mostra "La mano che crea. La galleria pubblica di Ugo Zannoni (1836-1919) scultore, collezionista e mecenate". L'esposizione è stata prorogata fino al 31 dicembre 2021 e offre uno studio dedicato all’artista Ugo Zannoni e al tema del mecenatismo che ha portato alla nascita delle collezioni civiche della Galleria d’Arte Moderna. Apertura dal lunedì al venerdì.

"Contemporaneo non-stop. Il respiro della natura" alla Galleria d'Arte Moderna di Verona 

La Galleria d’Arte Moderna Achille Forti di Verona presenta, dal 15 dicembre 2020 al 30 settembre 2021, la mostra "Contemporaneo non-stop. Il respiro della natura" a cura di Patrizia Nuzzo in uno spazio inedito mai aperto al pubblico a Palazzo della Ragione (visitabile dal lunedì al venerdì). 

Mercato di piazza Erbe aperto il weekend

Fino al 30 aprile 2021 il mercato di piazza Erbe a Verona rimarrà aperto tutti i fine settimana. Un’opportunità in più, resa disponibile dal Comune fino al termine del periodo emergenziale, per consentire il proseguo delle attività anche nei sabati e domeniche.

"C-ART-Off-LINE@Vetrina Museo Maffei"

Fino al 28 febbraio 2021 il progetto d’arte contemporanea della Fondazione Cariverona "C-ART-Off-LINE", a cura di Mirko Rizzi, si trasforma in esposizione, indagando nuove modalità dinamiche e interattive come la grande vetrina al piano terra di Palazzo Maffei-Casa Museo, a Verona. Per rivalutare il processo espositivo vissuto dal vero! Fino a fine febbraio, esposte in successione le immagini fotografiche delle opere contestualizzate di Tiziano Martini, Elia Cantori, Luca Francesconi, Arcangelo Sassolino, Luca Trevisani.

Tre mostre presso la galleria Studio la Città

Le tre mostre Rosso e Grigio, Indossare il colore e Jacob Hashimoto 1999|2005, allestite negli spazi della galleria Studio la Città, sono accessibili unicamente previa prenotazione. È inoltre possibile prenotare, sempre gratuitamente, la visita guidata alle mostre nelle mattine di venerdì e sabato.

Concerti gratuiti dal teatro La Fenice

Di grande attrattiva e originalita? e? la proposta musicale del concerto che vedra? protagonista il Coro e gli strumentisti del Teatro La Fenice diretti da Claudio Marino Moretti, in programma domenica 28 febbraio 2021: verranno eseguiti Plainscapes di Pe?teris Vasks, nella versione per coro, violino e violoncello, e i Chichester Psalms per coro, organo, arpa e percussioni di Leonard Bernstein. L'appuntamento sarà ancora una volta sul web e in diretta streaming sul sito www.teatrolafenice.it e sul canale YouTube del Teatro, in forma gratuita.

Dai Subsonica a Eugenio Finardi: "L'ultimo concerto?", live club tornano a vivere

Il 27 febbraio 2021 è un giorno significativo: dodici mesi fa si procedeva alle prime chiusure dovute alla situazione di emergenza sanitaria. A distanza di un anno, i palchi che hanno fatto la storia della musica dal vivo in Italia tornano a illuminarsi contemporaneamente nella stessa serata. I concerti ed eventi proposti saranno trasmessi in streaming gratuito, alle ore 21, sul sito www.ultimoconcerto.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento