rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
WeekEnd Centro storico / Piazza Brà

Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 19 al 21 aprile 2024

Sport, feste, concerti, spettacoli, ma anche attività all'aria aperta e tanto altro: tutte le iniziative più interessanti del fine settimana

Ancora un weekend con tantissimi eventi interessanti a Verona e in tutta la provincia scaligera. Vediamo di seguito le migliori iniziative in programma dal 19 al 21 aprile 2024.

Se volete pubblicare un evento su VeronaSera è facilissimo, basta cliccare qui

L'EVENTO TOP

Straverona

Appuntamento immancabile della primavera veronese, la Straverona torna anche quest’anno per una nuova entusiasmante edizione che si correrà domenica 21 aprile.

MANIFESTAZIONI

Sottoriviera

Immaginatevi una versione vintage di via Sottoriva, in stile riviera. Rigorosamente senza auto, per una festa di quartiere aperta a residenti, famiglie e a tutti i cittadini e cittadine. Succede sabato 20 aprile, grazie alla prima edizione dell’iniziativa dell’associazione VeroCentro che con i suoi volontari propone "Sottoriviera", una festa di quartiere che trasformerà la via del centro storico in un vivace spettacolo di arte, musica, cibo e divertimento, un evento d’inclusione sociale, un momento conviviale di quartiere con attività coinvolgenti e intrattenimento di qualità.

Soffitte in Piazza

Ritornano anche quest'anno gli attesi mercatini dell’usato di "Soffitte in Piazza" edizione 2024. Il luogo ideale dove vendere, acquistare o barattare oggetti usati di modico valore come giocattoli, chincaglierie, libri, riviste, fumetti, dischi, cartoline, abiti vintage, borse, vecchi utensili e tanto altro. Il primo appuntamento è in programma sabato 20 aprile ai Giardini San Marco.

Italian Motor Week e Giornata Mondiale del Made in Italy

In aprile si festeggiano in Italia due ricorrenze molto importanti: Italian Motor Week (istituita da Città dei Motori - Anci) e la Giornata Mondiale del Made in Italy (promossa dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy, Museimpresa e l’Associazione Marchi Storici d’Italia). Temi sostenuti da sempre anche dal Museo Nicolis, che con le sue dieci collezioni rappresenta a pieno titolo la storia del design italiano, dell’evoluzione motoristica e che per l'occasione ha in programma visite guidate gratuite sabato 20 e domenica 21 aprile.

Festa dei fiori

A San Giovanni Lupatoto il 21 aprile dalle ore 10 alle 18. Una giornata dedicata all'ecologia e al verde dove potrai trovare piante da giardino, da orto, da balcone...tanti prodotti artigianali "fioriti" ed eccellenze alimentari per una giornata all'aperto in allegra compagnia.

Rievocazione Storica Caprino-Spiazzi

La Rievocazione Storica Caprino-Spiazzi torna domenica 21 aprile. Il raduno organizzato dall’Automobile Club Verona in collaborazione con ACI Verona Sport e A.C. Verona Historic ammetterà vetture stradali ed allestimento corsa. La celebre salita pronta ad ospitare nuovamente la festa con oltre cento partecipanti.

LiveDog Fest

Circa 1.500 cani, oltre 2.500 soci, 200 professionisti formati nelle diverse discipline cinofile: il LiveDog festeggia quest’anno il decennale dall’apertura del LiveDog Park in via della Siderurgia con un open day, in programma il 21 aprile dalle ore 10, con il patrocinio del Comune di Verona.

American Summer Party

American Summer Party al Parco Ottocento di Verona, sabato 20 aprile. L'evento sarà nel parco di via Boscomantico, 9.

Festa della Terra

In occasione della Giornata Mondiale della Terra indetta dall’ONU, sabato 20 aprile dalle ore 15 alle ore 19, Nuova Acropoli Verona OdV e la Rete del Parco, in collaborazione con il Comune di Verona, daranno vita alla terza edizione della Festa della Terra nella splendida area verde del Parco Santa Teresa di Borgo Roma a Verona.

Degustazione in Cantina Vogadori

Nel cuore della regione vinicola del Veneto si cela la Valpolicella, famosa per i suoi vini pregiati tra cui spicca l'Amarone. Se il 20 e 21 aprile sognate un weekend immersi nel fascino di questa terra, ecco cosa non perdere. Un fine settimana in Valpolicella è un'esperienza di gusto e tradizione, un'opportunità per scoprire i segreti dietro l'Amarone e per immergersi nella vita autentica di questa incantevole regione.

MUSICA

Premio Bianca d’Aponte

Continua il tour del Premio Bianca d’Aponte per cantautrici. Sabato 20 aprile, tappa alla Fonderia Aperta Teatro di Verona alle ore 21 per il tour che, come da tradizione, intende presentare alcune delle cantautrici vincitrici o finaliste degli scorsi anni insieme ad artiste affermate che sono state madrine o ospiti del Premio. Sul palco si alterneranno Veronica Marchi, cantautrice veronese, vincitrice della prima edizione del d’Aponte, Moà e, in qualità di ex madrina, Cristina Donà.

Requiem di Andrew Lloyd Webber

Venerdì 20 e sabato 21 aprile, per la prima volta in Italia, al Teatro Filarmonico di Verona si terrà l’esecuzione integrale del grande Requiem di Andrew Lloyd Webber, maestro contemporaneo, autore dei musical più celebri degli ultimi cinquant’anni, tra cui Jesus Christ Superstar, Evita, Cats, The Phantom of the Opera, Sunset Boulevard

Verona Blues

Venerdì 19 aprile e sabato 20 aprile con inizio alle ore 21 il Teatro Laboratorio di Verona ospita la prima rassegna "Verona Blues" che vedrà sei blues band alternarsi in due serate. Venerdì 19 aprile in scena Jessita Mc Kinney & Color of Blues - Hammond on Fire - Andy Haze Blues Band. Sabato 20 aprile: Julia Da Campo & Sitarvala - Vincent Maria Favoris Trio - Letizia Micheli & The Bad Boys.

Musica live alle Cantine de l'Arena

Alle Cantine de l'Arena tutte le serate sono ad ingresso libero:

Tex Band

L'Associazione culturale Musica Viva, in collaborazione e con il patrocinio della quarta circoscrizione, organizza il concerto dal vivo a ingresso gratuito intitolato "Country Rock – Dalle Campagne alle Metropoli", eseguito dalla rinomata Tex Band. L'appuntamento è fissato per il 20 aprile, dalle ore 21 alle ore 23, presso il teatro parrocchiale di San Giovanni Evangelista.

TEATRO

Giornata mondiale del circo

Un pomeriggio di festa per tutta la città, con l’esibizione di giocolieri, funamboli, maghi. Domenica 21 aprile, a partire dalle 15.30, al tendone in via Tirso in zona Zai torna il grande spettacolo circense veronese, con un appuntamento gratuito per tutti, grandi e piccini.

Il Malato immaginario

Catalyst sabato 20 aprile, ore 21 al Teatro Dim di Castelnuovo del Garda presenta "Il Malato immaginario", una rivisitazione moderna del classico di Molière, come primo spettacolo di una trilogia chiamata "L’umano ritrovato". 

Le città invisibili

Torna in scena per la rassegna "Svisti di Stagione", venerdì 19 e sabato 20 aprile alle ore 21 presso il teatro Modus di Orti di Spagna, lo spettacolo di Modus Produzioni "Le città invisibili". Un adattamento del libro di Italo Calvino di Gherardo Coltri, con Michele Vigilante, musiche dal vivo di Marco Alborali e la danza di Giulio Covallero.

VISITE GUIDATE ED ESCURSIONI

CINEMA

Tra le novità in uscita nelle sale cinematografiche veronesi segnaliamo:

  • Cattiverie a Domicilio - «Il film diretto da Thea Sharrock, si svolge nel 1922 e racconta di come le abitanti del piccolo paesino di Littlehampton, sulla costa meridionale dell'Inghilterra, si ritrovino da un giorno all'altro a ricevere lettere scandalose e oscene. In breve tempo si diffonde nella comunità la voce secondo cui dietro la misteriosa identità del mittente possa celarsi l'intraprendente e single Rose Gooding (Jessie Buckley)». Regia: Thea Sharrock.
  • Back to Black - «Il film diretto da Sam Taylor-Johnson racconta la vita e la carriera di Amy Winehouse, la cantante jazz inglese scomparsa il 23 luglio 2011, interpretata da Marisa Abela. Il film ripercorre i passi compiuti dalla musicista per diventare una star di fama mondiale e arrivare a vincere anche un Grammy Award». Regia: Sam Taylor-Johnson. 

MOSTRE

Andrea Gabutti - S.T.

Kromya Art Gallery presenta una nuova mostra personale dell'artista svizzero Andrea Gabutti (Manno, Cantone Ticino, 1961) dal 9 marzo al 20 aprile 2024 nella sede di Verona, con un significativo corpus di opere inedite. Intitolata S.T. (senza titolo come da consuetudine per l'artista), la mostra offre una panoramica dei temi e delle tecniche ricorrenti nella ricerca di Gabutti attraverso 25 opere su tela e su carta, molte delle quali di grandi dimensioni e mai esposte prima. 

Intorno alla felicità

Opere che parlano di un amore infinito per la luce, i colori e la natura, un tributo di arte alla felicità. Espone da sabato 2 marzo al 9 giugno 2024, nella Palazzina Storica di Peschiera del Garda, Athos Faccincani, artista di rara sensibilità, in grado di dare vita al buio con pennellate di poesia intensa.

Torn Curtain. Buongiorno, buonasera

Dal 10 febbraio al 4 maggio 2024 la galleria Studio la Città presenta una mostra misteriosa e inconsueta, un sincopato duetto tra i curatori e il pubblico, in cui vanno in scena dialoghi impossibili tra vari attori protagonisti. Oltre 60 le opere esposte tra cui un affondo sugli anni ’80, la fotografia e la moda, artisti internazionali e nudi ad inchiostro legati, slegati, ai mondi fragili della ceramica, dei paesaggi del ‘900, delle opere astratte, così come incisioni e disegni pieni di mistero e di apocalisse. 

L'attesa

Dal 9 marzo al 9 maggio 2024, presso gli ambulatori della Casa di Salute Verona (ex Utap) in Via Bramante 15 a Verona, ci sarà una nuova iniziativa per portare arte e bellezza negli ambienti dedicati alla cura. Verrà inaugurata la mostra dal titolo: "L'attesa". L’esposizione, attraverso opere pittoriche e fotografiche, ha l’intento di restituire la tensione che permea la nostra vita nell’attesa. 

Immagini di terracotta

Offerte nei santuari, richieste di grazia agli dei oppure omaggio per una grazia già ricevuta. A questo erano destinate le teste o mezze teste maschili e femminili realizzate in terracotta e protagoniste della mostra temporanea allestita dall'8 novembre 2023 fino al 6 ottobre 2024 al Museo Archeologico al Teatro Romano. Un nuovo percorso espositivo, a cura di Margherita Bolla. Una ricca collezione di 380 figure di terracotta, conservate negli archivi del Museo e solitamente non esposte al pubblico. Immagini provenienti dal territorio veronese e appartenenti a collezioni private poi confluite nei Musei Civici di Verona. 

CONTEMPORANEO NON-STOP. Il respiro della natura | ARIA

"CONTEMPORANEO NON-STOP. Il respiro della natura | ARIA", a cura di Patrizia Nuzzo (curatrice responsabile collezione d’arte moderna e contemporanea), è aperta al pubblico dal 7 ottobre 2023 al 6 ottobre 2024 per offrire un nuovo viaggio esperienziale incentrato sull’elemento dell’aria, inteso nella duplice valenza di principio generativo o distruttivo. Un percorso che, dall’unico frammento dell’opera di Anassimene di Mileto (586 a.C. - 528 a.C.), trova il suo sviluppo per diventare mostra in occasione del terzo appuntamento dedicato al contemporaneo della GAM di Verona.

Giulio Paolini Et in Arcadia Ego

L’inedito progetto di Giulio Paolini dal titolo "Giulio Paolini Et in Arcadia Ego", realizzato alla Galleria d’Arte Moderna, a cura di Patrizia Nuzzo e Stefano Raimondi, è un progetto che vede insieme i Musei Civici - Galleria d’Arte Moderna Achille Forti e ArtVerona, per un format appositamente studiato per gli spazi della GAM, che dal 15 ottobre 2023 al 25 agosto 2024, a Palazzo della Ragione, presenta al pubblico gli elementi chiave della ricerca dell’artista, in cui lavori inediti, concepiti per il museo veronese, dialogano con opere della collezione pubblica, come "L’apparizione della Vergine" dello stesso Paolini, presente nella raccolta civica dal 2002.

Provengo da dove mi trovo

Dal 9 marzo al 31 maggio 2024 una nuova mostra di Fabio Sandri alla galleria Artericambi dal titolo "Provengo da dove mi trovo", a cura di Luca Panaro. Per l’occasione l’artista propone l’installazione di opere recenti, quattro sculture-dispositivo pensate appositamente per il luogo e capaci di mettersi in relazione col pubblico partecipante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 19 al 21 aprile 2024

VeronaSera è in caricamento