Il concerto "Violoncello flamenco" a Villa Vecelli Cavriani di Mozzecane

Con il motto “La musica è la sua vita, il flamenco la sua passione”, Ramón Jaffè, con al pianoforte Ilaria Loatelli, unisce il grande repertorio classico per violoncello a influenze di flamenco e di musica popolare, per una serata all’insegna della passione.

“Un violoncellista di classe mondiale, il suo modo di suonare mi ricorda la vitalità musicale di Jacqueline du Pré”.
(V. Ashkenazy)

VIOLONCELLO FLAMENCO
RAMÓN JAFFÉ & ILARIA LOATELLI
GIOVEDÌ 30 MAGGIO 2019, ORE 20.30

Programma

L. VAN BEETHOVEN Sonata op. 5 n. 2 per violoncello e pianoforte
M. RAVEL Alborada del gracioso da “Miroirs" (pianoforte solo)
R. JAFFÉ Cante de pasión - Fantasia flamenca per violoncello solo
G. ROSSINI “Une Larme” (Tema e variazioni)
E. GRIEG Sonata op. 36 per violoncello e pianoforte

RAMÓN JAFFÉ Nato in una famiglia di musicisti a Riga (Lituania) nel 1962, emigra in Israele nel 1971, prima di approdare in Germania nel 1974. Ramón inizia gli studi musicali sotto la guida del padre Don Jaffé, che l’ha seguito fino al Master, conseguito nel 1988 nella classe del M° B. Peragamenschikow. Nel frattempo studia con alcuni tra i più grandi Maestri quali D. Geringas, D. Shafran e S. Vegh, con cui si è esibito anche in duo nella sua ultima grande apparizione nella Mozarteum Hall di Salisburgo.

Durante gli anni dei suoi studi, Ramón Jaffé partecipa a diversi Concorsi, quali il German Musical Competition (1984) e il Casals Competition a Budapest (1985). La sua carriera solistica lo porta a esibirsi in alcune tra le più prestigiose sale di numerose città, quali Berlino, Lipsia, Amsterdam, Vienna, Salisburgo, Monaco, Londra e Colonia, San Pietroburgo, Rio de Janeiro, per nominarne alcune. Oltre alla carriera solistica, si dedica molto alla musica da camera con il trio “Belcanto Strings (1993 - 2009) e il “Mendelssohn Trio Berlin”. Tra i musicisti con cui si è esibito figurano I. Vermillion, Y. Bronfman, A. Mustonen, A. Frölich, F. Leleux, V. Mendelssohn, J. Rachlin, W. Fuchs, M.P. Langlamet, B. Schmid, E. Bashkirowa, G. Causse, and N. Znaider.

Ramón Jaffé è il fondatore e il manager artistico del Chamber Music Festival Hopfgarten/Tirol. Nel 2011 ha accettato la Direzione Artistica anche del Chamber Music Festival a Middelburg in Olanda.

Le orchestre con cui Ramón Jaffé ha collaborato, includono: DSO & BSO di Berlino, l’Orchestra Filarmonica di S. Pietroburgo, i Berliner Symphoniker, Hamburger Symphoniker, Camerata Academica Salzburg, Radio SO Vienna, Mozarteum Orchestra Salzburg, Armenian Philharmonic, Stuttgart Philharmonic, Stuttgart Chamber Orchestra, Orquesta Sinfonica do Brazil, guidate dai Direttori A. Boreyko, A. Mustonen, M. Jurowski, E. Topchjan, St. Blunier, Ralf Weikert.

Si è esibito con la Bavarian Radio orchestra, sotto la direzione di R. Abbado, M. Viotti e L. Foster, e la RSO Vienna al Musikverein di Vienna durante il Wiener Festwochen, in una performance spesso trasmessa via radio e tv.

Ha effettuato numerose registrazioni per tv e radio e registrato un considerevole numero di CD, tra cui “Meditazione ebraica”, “Brahms Arrangements” (pubblicato da Koch Schwann), e la prima registrazione del Concerto per violoncello di B. Blacher (Signum). Tra le nuove pubblicazioni appare il CD “The cello’s opera voice” (con brani originali per violoncello e orchestra di Verdi, Rossini, Weber, Auber e R. & J. Strauss) e il Concerto per violoncello n. 1 di A. Dvorak.

È stato ospite di numerosi festival internazionali, come il Schleswig-Holstein Festival, Rheingau Festival, Würzburg Mozart Festival, Open Chamber Music Prussia Cove (GB), D. Oistrakh-Festival (Estonia), Schubertiade Roskilde (Danimarca), Mecklenburg-Vorpommern Festival, Stuttgarter Bachtage, Steirischer Herbst Graz, the Kuhmo Chamber Music Festival (Finlandia), the Jerusalem Chamber Music Festival, Salzburg Culture Weeks, the Expo 1992 and the Biennial a Siviglia, the Middelburg Festival (Olanda), the MIDEM a Cannes, Amadeo (Olanda), Summertime (Lituania) and the Ludwigsburg Festival.

Uno dei suoi incontri artistici più entusiasmanti e profondi fu con il chitarrista di flamenco Pedro Bacan, che lo introdusse nel mondo affascinante del flamenco. Numerose le loro perfomance, culminate con la presenza nei festival più significativi di flamenco in Francia e Spagna.

Nel 2006 Ramón Jaffé ha fondato il RamonJaffé-Trio (Violoncello, chitarra flamenco e danza flamenca), specializzato nella scoperta della connessione tra la musica classica spagnola e il flamenco. Si esibisce costantemente anche con lo Sri-lankese virtuoso di Sitar Pradeep Ratnayake.

INFO EVENTO

Ingresso euro 5, gratuito per under14
Villa Vecelli Cavriani: via Caterina Bon Brenzoni, 3 Mozzecane (VR)
Per informazioni info@fondazionediscanto.it – Tel. 045 8538071

Ampio parcheggio pubblico gratuito

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Manuel Agnelli in concerto al Teatro Filarmonico di Verona

    • 22 novembre 2019
    • Teatro Filarmonico
  • Tutti i concerti in programma alle Cantine de l'Arena di Verona dal 19 al 24 novembre 2019

    • Gratis
    • dal 19 al 24 novembre 2019
    • Cantine de l'Arena
  • Gino Paoli e Danilo Rea in concerto al Teatro Salieri di Legnago

    • 6 dicembre 2019
    • Teatro Salieri

I più visti

  • Romeo&Juliet experience: visita guidata alla mostra

    • dal 2 gennaio al 16 dicembre 2019
    • Centro Storico di Verona
  • Artigianato e specialità enogastronomiche: a Verona i fantastici Mercatini di Natale 2019

    • Gratis
    • dal 15 novembre al 26 dicembre 2019
    • Piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio, Via della Costa, Piazza Indipendenza, Piazza Viviani, Lungadige San Giorgio, Ponte Pietra, Ponte Scaligero di Castelvecchio e Piazza San Zeno
  • "Il tempo di Giacometti da Chagall a Kandinsky" in mostra alla Gran Guardia

    • dal 16 novembre 2019 al 5 aprile 2020
    • Palazzo della Gran Guardia
  • Colori, suoni e sapori natalizi a Lazise per lo splendido Mercatino di Natale

    • Gratis
    • dal 23 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Piazza Vittorio Emanuele
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento