menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via alla seconda edizione di Tregnago Rock Contest

Via alla seconda edizione di Tregnago Rock Contest

Via alla seconda edizione di Tregnago Rock Contest

Sabato 28 e domenica 29 si sfideranno 18 gruppi musicali, apertura della seconda fiera del disco

L’assessore alla Cultura e Manifestazioni Locali per il Tempo Libero Marco Ambrosini ha presentato in mattinata la seconda edizione di “Tregnago Rock Contest”.

L'evento musicale “Tregnago Rock Contest” si svolgerà sabato 28 e domenica 29 maggio, presso l’area adiacente all’auditorium comunale, con ingresso gratuito. Alla competizione, organizzata dall'associazione Pro Loco di Tregnago e patrocinata dalla Provincia di Verona, parteciperanno 18 gruppi musicali che si sfideranno con tre canzoni ciascuno, una delle quali sarà assegnata dalla giuria e dovrà essere riarrangiata e riproposta secondo lo stile del gruppo.

L’obiettivo principale è dare la possibilità ai musicisti emergenti di esibirsi su un palco come le grandi band e di potersi sfidare per un premio importante come la registrazione di un cd. L'evento vuole essere anche un punto di incontro e di contatto tra ragazzi, diversi per età e per esperienza, ma che condividono la stessa passione per la musica, in tutti i suoi generi.

Per tutta la durata della manifestazione, saranno allestiti stands enogastronomici. In occasione dell'evento, domenica 29 maggio, alle ore 10.00 ci sarà l'apertura della seconda Fiera del disco e del cd usato e da collezione.

“Presentiamo con gioia questa piacevole iniziativa - commenta l'assessore Ambrosini - che vedrà l'ultimo week-end di maggio dedicato al rock ed agli appassionati della musica e della sua storia, con la seconda Fiera del disco e cd usato e da collezione. Nonostante le nuove tecnologie di trasmissione e i supporti musicali continuino ad avanzare, diventando sempre più 'elettronici' ed impersonali, rimangono sempre molti gli amanti del 'vinile', e della musica suonata in 'vecchio stile' che contiene la storia, le radici e la cultura del genere musicale”.


Anche il presidente del Consorzio Pro Loco Verona Est Riccardo Stefani si dichiara soddisfatto: “Credo molto in questo progetto, nato per dare spazio ai gruppi musicali emergenti di tutto il Veneto. Il nostro obiettivo è quello di riuscire a crescere di anno in anno, fino a diventare una realtà importante anche a livello regionale per dare giusta visibilità ai giovani e al nostro territorio. Ciò che ci spinge a farci promotori di iniziative come questa e a migliorare sempre più il nostro lavoro è la forte passione dimostrata dai ragazzi, che oggi usano la musica per esprimersi e comunicare con il mondo. L'evento, all'insegna del rock e del divertimento, vuole essere quindi anche un momento di aggregazione e di condivisione. Mi auguro che questa sia solo la seconda di tante edizioni future e che il successo ottenuto fino ad ora possa consolidarsi nel tempo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento