menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto web)

(foto web)

Verona, è veronese l'orologio in legno che ha fatto il boom in tutto il mondo: il suo ideatore ha 28 anni

Marco Tommasoni, appena 28 anni ma promotore di una idea che lo ha portato a conquistare Australia e Stati Uniti e, verosimilmente, in queste settimane, anche l'Italia. Il risultato è un oggetto leggerissimo, versatile, ecologico

Si chiama "Ab Aeterno" ed è l'orologio, tutto di legno, che sta vincendo premi in tutto il mondo. E' veronese il suo ideatore e produttore, Marco Tommasoni, appena 28 anni ma promotore di una idea che lo ha portato a conquistare Australia e Stati Uniti e, verosimilmente, in queste settimane, anche l'Italia. E' veronese l'azienda che ha fondato per produrlo e commercializzarlo. E' il massimo del "Made in Italy" o meglio ancora del "Made in Verona".

In legno di sandalo o di acero, Ab Aeterno unisce la bellezza della natura alla passione. Il risultato è un oggetto leggerissimo, versatile, ecologico, capace di arricchire un look adatto al tempo libero e di portare una ventata di freschezza in un abbigliamento più formale. Ciascun orologio è un pezzo unico data l'assenza di trattamenti che permette al legno di mutare nel tempo il proprio aspetto. Ogni orologio, infatti, comunica il passare del tempo oltre che con le lancette anche con il mutare del proprio colore, schiarendosi o scurendosi a seconda dell'utilizzo.

Lanciato per prima in Australia e poi negli Stati Uniti ha davvero spopolato aggiudicandosi premi ovunque e quindi tante vendite. Ora Ab Aeterno parte alla conquista dell'Italia e lo fa iniziando dalle città d'arte, da Verona a Venezia, da Firenze a Roma per poi scorrere il tempo di tutta Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento