rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Eventi Cortile del Mercato Vecchio

Verona, il vero mito dei giochi antichi riesplode in città: ritorna il torneo di "S-cianco" in centro

Il "Torneo Città di Verona"ha fatto riemergere dalla memoria un gioco, che fino agli anni settanta del secolo scorso era tra i più diffusi nel territorio e che rimane per l’Associazione Giochi Antichi il caposaldo scaligero

Riparte in centro uno dei giochi tradizionali più famosi e praticati. L’associazione "Giochi Antichi", in collaborazione con il Comune di Verona propone la 13esima edizione del "Torneo di S-cianco - Città di Verona", che si giocherà in Cortile Mercato Vecchio sabato 25 e domenica 26 ottobre.

IL PROGRAMMA - La tredicesima edizione del Torneo vedrà la partecipazione di formazioni di adulti e di ragazzi, che nei due giorni si disputeranno la "Mare" (grosso ciottolo di fiume che serve da base di partenza per il gioco) della città. Il programma della manifestazione prevede sabato 25 ottobre, dalle 9 alle 17, la sfida tra 12 squadre di Verona e provincia per la categoria Adulti mentre domenica 26 ottobre, dalle 9 alle 13, le semifinali della categoria adulti. Alle 14e30, per la categoria Giovani, si sfideranno la squadra vincitrice del Campionato Veronese di S-cianco 2014, Cerro Veronese, e la vincitrice del Torneo Scolastico 2014 Sant’ Anna d’ Alfaedo. Alle 15.30 seguiranno le finali della categoria Adulti.

Sempre nella giornata di domenica, dalle 10e30 alle 12e30, nella sala conferenze della Torre del Capitanio (Cortile Del Tribunale) si terrà un incontro in cui docenti e studenti dell’Istituto Lavinia Mondin esporranno il lavoro di ricerca territoriale sul gioco tradizionale, svolto durante gli ultimi due anni scolastici. Il "Torneo Città di Verona" è diventato un appuntamento fisso che ha fatto riemergere dalla memoria un gioco, che fino agli anni settanta del secolo scorso era tra i più diffusi nel nostro territorio e che rimane per l’Associazione Giochi Antichi il vero mito fondatore, dal quale è partito tutto il lavoro svolto sul territorio veronese, regionale e nazionale in questi anni. Come Amministrazione siamo riconoscenti all’associazione per il grande lavoro di recupero e mantenimento, attraverso il gioco, delle nostre tradizioni”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, il vero mito dei giochi antichi riesplode in città: ritorna il torneo di "S-cianco" in centro

VeronaSera è in caricamento