Lunedì, 18 Ottobre 2021
Eventi Torri del Benaco / Via Gardesana

Zecchino d'Oro, a Torri del Benaco le selezioni per far parte dello storico concorso canoro per bimbi

Sabato 28 febbraio si terrà la prima tappa nel Veronese per accedere alla 58esima edizione del festival. Durante il weekend svariate occasioni di festa per le famiglie presenti. Le iscrizioni, riservate ai piccoli dai 3 ai 10 anni, sono gratuite

Lo Zecchino d’Oro cerca piccoli talenti a Torri del Benaco e organizza due giorni di festa dedicata ai bambini e alle famiglie. La data delle selezioni è fissata per sabato 28 febbraio, nel cinema-teatro di Torri del Benaco, ma le iscrizioni sono già aperte, e obbligatorie, sul sito ufficiale.

Domenica 1 marzo, poi, c’è in programma “Pomeriggio d’Oro… Zecchino” la festa con giochi e animazioni per tutta la famiglia. “Per il nostro paese – sottolinea Elena Marconi, consigliere delegato alla Cultura di Torri – si tratta di una bellissima occasione, un progetto a cui lavoriamo da mesi. Siamo orgogliosi di poter ospitare bambini e famiglie provenienti da tutta Italia e di dare la possibilità ai bambini di Torri e dei paesi limitrofi di partecipare ad una selezione così prestigiosa. Lo Zecchino d’Oro è molto più che un concorso canoro, è una manifestazione unica, parte stessa della nostra cultura e dell’Italia”.

Ad autunno 2015, lo Zecchino d’Oro giungerà alla sua 58esima edizione: quella di Torri del Benaco è la prima tappa di selezione in territorio veronese che avvicinerà famiglie e bambini alla diretta di Rai1, in onda a novembre. “Torri del Benaco – spiega Claudio Zambelli responsabile nazionale selezioni – è entrata a far parte del tour nazionale dello Zecchino d’Oro. La tappa del lago segue il programma di animazioni e concerti della Val di Fiemme. Ricordiamo che si possono iscrivere bambini provenienti da tutta Italia e che la partecipazione è assolutamente gratuita”. Possono partecipare alla selezione tutti i bambini, dai 3 ai 10 anni, che vogliono aspirare ad essere tra gli interpreti del 58° Zecchino d’Oro. La selezione si svolgerà in due fasi. La prima sarà a porte chiuse: ogni solista sarà invitato a cantare, accompagnato da un pianoforte, un brano scelto tra quelli dalla 30ª alla 57ª edizione dello Zecchino d’Oro. I selezionati si esibiranno nuovamente durante lo spettacolo pubblico, ad ingresso libero, di domenica 1 marzo, in programma sempre nel Cinema-Teatro di Torri, a partire dalle 17. Entrambe le fasi vedranno intervenire giudici provenienti dall’Antoniano di Bologna ed in più ci sarà la partecipazione della scuola di danza “Kledi Dance”. L’intero pomeriggio sarà dedicato alla famiglia con giochi e animazioni nel parco del Castello scaligero, a partire dalle 14.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zecchino d'Oro, a Torri del Benaco le selezioni per far parte dello storico concorso canoro per bimbi

VeronaSera è in caricamento