menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, e se a Ferragosto si resta a casa? Cosa fare: la guida con tutti gli eventi in città e provincia

Da Verona fino a Bosco Chiesanuova. La lista selezionata degli eventi più importanti che avranno luogo nel giorno della festa dell'Assunzione. Dagli incontri sacri alle scorpacciate gastronomiche, escursioni, cinema all'aperto e concerti lirici

Dove andiamo a Ferragosto? E’ questa la domanda che si stanno ponendo molti veronesi. Per quanto riguarda le scelte di chi abita qui, negli ultimi anni aumentano quelli che preferiscono (o sono costretti…) rimanere in città. Per loro gli eventi e le occasioni per divertirsi certamente non mancano e, visto lo sciagurato (mal)tempo che ci riserva questa piovosa estate, rischiano certamente meno di coloro che prendono la macchina per andare al mare o in montagna. 

Essendo il 15 agosto la festa dell'Assunzione di Maria, cominciamo con l'elencare gli eventi sacri, in particolare la tradizionale messa dell'Artista nella chiesa di San Nicolò in Arena, alle ore 11; una celebrazione cantata, che da 60 anni richiama schiere di appassionati e centinaia di veronesi. La messa sarà presieduta dal vescovo di Verona, Giuseppe Zenti, e i brani saranno interpretati dai membri del coro della Fondazione Arena. A Madonna dell'Uva Secca le celebrazioni saranno effettuate alle ore 7, 8, 10 e 18 mentre Nadia Nadì animerà la serata musicale. Un'altra tradizione ferragostana è quella conviviale della Fevoss che organizza un pranzo solidale di mezza estate nel Centro Santa Toscana. A Forette di Vigasio sarà invece proposto il concorso di disegno con i gessetti sull'asfalto "Giovani Madonnari".

Passando al profano, a Verona ci si può intrattenere con numerosi spettacoli, quelli all’Arena (aperta dalle 9 alle 17.30; chiusura cassa alle ore 16.30) e al Teatro Romano (aperto dalle 9 alle 19; chiusura cassa alle ore 18.30) su tutti. Nel celebre anfiteatro romano debutta "Madama Butterfly", opera pucciniana proposta per 6 sere nel fortunato allestimento di Franco Zeffirelli, con i costumi del premio Oscar Emi Wada e i movimenti coreografici di Maria Grazia Garofoli. La concorrenza del Teatro Romano è di tutto rispetto: nel suggestivo palco all’aperto sarà rappresentata in prima nazionale "Medea", una coreografia del veronese Renato Zanella.

Senza allontanarci dal centro storico, nel Cortile Montanari di vicolo Stimate la Nuova Compagnia Teatrale metterà in scena "Il berretto a sonagli", commedia in due atti del grande Luigi Pirandello. La rassegna "Teatro nei Cortili", invece, porta nel chiostro della chiesa di Santa Maria in Organo alcune delle più belle "poesie musicali" e monologhi di Giorgio Gaber; l’evento, dal titolo "Eppure sembra un uomo", sarà presentato dalla Compagnia dell’Arca. Uno degli eventi di maggior richiamo potrebbe essere rappresentato dalla "Zombie night" che nelle passate edizioni (con la celebre passeggiata) aveva portato per le strade della città centinaia di giovani goliardi truccati da morti viventi. Dalle 20 in poi, a Forte Santa Caterina si festeggerà in stile horror il Ferragosto. Alle 21 sarà proiettato il film "Zombie" di George Romero (ingresso a 5 euro, gratis per chi si presenta truccato).

Da non scartare l’opzione museo, tenendo conto delle variazioni degli orari. Il museo di Castelvecchio sarà aperto dalle 9 alle 19, con chiusura cassa alle ore 18, la Casa e la Tomba di Giulietta e il museo Maffeiano dalle 9 alle 19, con chiusura cassa alle ore 18. Un occhio di riguardo per la mostra del Veronese alla Gran Guardia, dove si può ammirare il capolavoro del Veronese "Cena in casa di Levi", restaurato recentemente. Qualche buontempone non rinuncia allo "shock" gastronomico, anche se con certe temperature è meno stridente il contrasto. Trattasi del carrello di bolliti con la pearà di ferragosto. Diversi i locali, da dietro l'Arena fino a piazza Erbe, che non hanno perso il "gusto" di proporlo di mezza estate (l'anno scorso a farla da padroni erano la "Taverna Dante" in via delle Fogge e "Al Torcolo" in via Cattaneo).

Per lo shopping è stato confermato che molti negozi (anzi quasi tutti) resteranno aperti. Tra i supermercati si segnala l'apertura straordinaria (fino alle 13) della catena Despar, Lidl e Pam. Tra i centri commerciali alzano le serrande "Le Corti Venete" a San Martino Buon Albergo.

PROVINCIA - Anche in provincia gli eventi non mancano e le sagre sono davvero molte: quella tradizionale della Madonnina a San Giovanni Lupatoto. Dalle 10 si terrà la celebrazione della messa con la partecipazione del coro Marcelliano Marcello. Alle 12e30 è stato organizzato il pranzo sociale al circolo "Noi" di San Giovanni Battista. Alle 21 sarà l'ora dell'esibizione del coro "Nonni del lupo". E poi la sagra dell’Assunta di Montorio, Pressana, Porto San Pancrazio e la sagra del Cèson di Gazzo Veronese e di San Bernardo a Cazzano di Tramigna.

GARDA E BALDO - Spostandoci nella parte occidentale della provincia, verso il Garda e il Monte Baldo segnaliamo in particolare il concerto jazz degli "Welcome to the Django Quartet" alle ore 11e30 alla funivia Malcesine - Monte Baldo.  Per i buongustai c'è anche la Sagra degli "gnochi sbatui" a Bosco ChiesanuovaSe preferite passare una giornata all'insegna del trekking, allora la rassegna "InLessinia" fa per voi; il ritrovo è alle ore 7 nel comune di Selva di Progno e dopo un'allegra giornata in passeggiata l'esperienza si conclude con un concerto alle ore 16. Inoltre a Garda, alle ore 23, chiuderà, con uno spettacolo pirotecnico sul lago, la 48esima edizione della competizione remiera di voga alla veneta a bordo delle "Bisse". Passando per Peschiera, in piazza Betteloni potrete apprezzare la manifestazione "Sapori ed Arti delle Regioni". A Torri, invece, la farà da protagonista la musica con il concerto di Bobby Solo.

Per quelli a cui non andasse nulla di tutto ciò, rimane comunque la classica e romantica passeggiata per le vie e piazze del centro, in una tra le città più belle del mondo. Un’altra idea per stare in compagnia è quella di una grigliata tra amici sulle rive del Garda o, per chi potesse permetterselo, su barche a vela e catamarani. Insomma, anche se il meteo fa i dispetti, un modo per divertirsi a Ferragosto i veronesi possono facilmente trovarlo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento