Martedì, 19 Ottobre 2021
Eventi Centro storico / Via Dogana

"Omaggio ai Beatles", i Virtuosi Italiani in concerto in Sala Maffeiana con la voce di Cristina Zavalloni

Diretta da Aldo Sisillo, l'orchestra interpreterà alcuni dei brani più famosi dei Fab Four: "La lettura “integrale dei brani che daremo in quest’occasione vuol essere un atto di giustizia nei confronti della rivoluzione musicale messa in atto dal gruppo"

Domenica 8 marzo alle ore 11 in Sala Maffeiana a Verona, ritorna in scena nell’ambito della XVI Stagione Concertistica de I Virtuosi Italiani, “Omaggio ai Beatles”, lo spettacolo dedicato alle musiche dei “Fab Four” con l’orchestra I Virtuosi Italiani e la voce di Cristina Zavalloni, diretti da Aldo Sisillo. Una prima assoluta di trascrizioni firmate da GianAntonio Mutto e Raffaele Tiseo per voce femminile e orchestra di canzoni del celebrato gruppo di Liverpool, che dopo il successo del tour 2009, unisce ancora una volta una delle formazioni più attive e qualificate nel panorama musicale internazionale, I Virtuosi Italiani, al talento di una delle indiscusse regine internazionali della vocalità, la bolognese Cristina Zavalloni. Diciassette dei più importanti titoli della band di Liverpool, da Yesterday a Let it be, da Michelle fino a Yellow Submarine, Pennylne e Lucy in the sky, saranno interpretati in perfetto “Beatles style”, con cura e meticolosità tipiche dell’espressione di matrice “colta”.

Dietro allo spettacolo vi è una regia corale, che unisce gli intenti della direzione artistica de I Virtuosi Italiani (della cui attenzione alla trasversalità di generi ricordiamo le collaborazioni con Chick Corea, Goran Bregovic, Michael Nyman, Ludovico Einaudi, Franco Battiato, Giovanni Allevi, Uri Caine, Paolo Fresu e Richard Galliano), a quelli di un’interprete come Cristina Zavalloni e di un direttore musicale come Aldo Sisillo, che già in occasione del Mondo Cane tour di Mike Patton (il band leader dei Faith no more) ha avuto il merito di realizzare progetti che avvicinassero musicisti (hard) rock alla canzone italiana degli anni cinquanta e sessanta.

"La lettura “integrale” dei brani dei Beatles che daremo in quest’occasione vuol essere un atto di giustizia nei confronti della rivoluzione musicale messa in atto dal gruppo, i cui esiti hanno avuto ripercussioni ben al di là dell’ambito della “musica leggera”, e ben oltre il loro tempo. L’irriverenza iconoclasta del loro modo di comporre, guidata dal loro feroce istinto musicale, è stata infatti in grado di stravolgere non solo le regole della musica “colta” di ogni epoca, ma anche quelle “non scritte” della “musica leggera” di allora e, ante litteram, persino quelle che vengono considerate irrinunciabili nella musica rock e pop di oggi", ha affermato Cristina Zavalloni.

Biglietti da 10 a 20 euro, per informazioni tel. 392.7178741 – www.ivirtuosiitaliani.it

Il programma
“OMAGGIO AI BEATLES”
I VIRTUOSI ITALIANI

Aldo Sisillo direttore
Cristina Zavalloni voce

Here there and everywhere
Eleanor Rigby
Help
Black bird
Yesterday
Lady Madonna
Pennylane
The long a winding road
Obladì obladà
Good Night
Yellow Submarine
I want to hold your hand
Norwegian wood
Ticket to ride
Michelle
Lucy in the sky
Let it be

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Omaggio ai Beatles", i Virtuosi Italiani in concerto in Sala Maffeiana con la voce di Cristina Zavalloni

VeronaSera è in caricamento