rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Eventi

Un libro ci racconta la Torre del Capitano

Curatori del volume sono Adele Costantino, Ettore Napione e Massimiliano Valdino

L’assessore all’Edilizia pubblica Vittorio Di Dio ha presentato in sala Farinati, alla Biblioteca Civica, il volume “La torre del Capitanio. Restauri, scoperte, ricerche” a cura di Adele Costantino, Ettore Napione e Massimiliano Valdinoci.

“Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questo libro – ha detto Di Dio - che illustra gli interventi di consolidamento e restauro che dal 2006 al 2007 sono stati portati a termine all’interno della torre del Capitanio. Lavori che hanno permesso di ritrovare affreschi sconosciuti e di riportare alla luce scritti antichi, regalando un contributo importante alla cultura e all’arte nazionale”.


I lavori di restauro della Torre, sede del Capitano veneto dal 1404 al 1797, sono iniziati nel giugno del 2006. Il costo dell’intervento, 620 mila euro, è stato finanziato con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri con la ripartizione della quota dell’8 per mille dell’Irpef dell’anno 2000. I restauri hanno interessato gli affreschi delle stanze, la verifica statica dei solai, il consolidamento delle murature e l’intervento conservativo dei serramenti lignei della loggia realizzata dal capitano Zaccaria Barbaro nel 1476.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un libro ci racconta la Torre del Capitano

VeronaSera è in caricamento