rotate-mobile
Eventi

Ulss 21 di Legnago, si discute sui problemi di demenza

"Problemi aperti nelle demenze", saranno presentati i risultati del censimento sui servizi offerti

"Problemi aperti nelle demenze" è il tema del 3° Congresso annuale del Gruppo di studio interdisciplinare dei Centri Decadimento Cognitivo (CDC) che si svolgerà il 27 maggio 2011, alle ore 8,30, nella Sala P. Riello della sede centrale dell’Azienda Ulss 21 di Legnago.

Il Congresso è organizzato dal dott. Bruno Costa
, dirigente medico neurologo dell’Ospedale Mater Salutis di Legnago e responsabile del Centro Decadimento Cognitivo dellla stessa struttura. Tra gli argomenti che saranno trattati: le alterazioni del ritmo sonno-veglia, le tecniche di rilevazione e di gestione del dolore e l’approccio neuropsicologico alla valutazione della capacità di agire nei pazienti affetti da demenza.

Saranno inoltre presentati in anteprima i risultati del censimento eseguito nel territorio dell’Ulss 21 riguardante l’offerta dei servizi per le persone affette da demenza nelle Case di Riposo. "L’obiettivo del Congresso – spiega il dottor Costa – è quello di creare una rete tra i vari CDC del Veneto affinché i pazienti e i loro familiari possano trovare delle risposte omogenee in tutta la nostra Regione".


Il Congresso è accreditato ECM al Programma di Educazione Continua in Medicina della Regione Veneto ed è rivolto a 100 partecipanti tra Neurologi, Geriatri, Psichiatri e Psicologi. Per informazioni sul programma e sui relatori partecipanti: www.aulsslegnago.it, link Formazione. Segreteria organizzativa: 045 8006786, e-mail info@everyweretravel.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ulss 21 di Legnago, si discute sui problemi di demenza

VeronaSera è in caricamento