Il Teatro Stabile del Veneto presenta "Ucci! Ucci! Pollicino e altre fiabe"

"Ucci! Ucci! Pollicino e altre fiabe" su Backstage il 6 gennaio 2021 dalle ore 15 e fino a mezzanotte sulla piattaforma backstage del Teatro Stabile del Veneto. Festeggiamo l'Epifania in compagnia di Stivalaccio Teatro che vi propone lo spettacolo "Ucci! Ucci! Pollicino e altre fiabe"...tra orchi affamati, streghe, e bambini astuti, faremo un salto indietro nel tempo, quando le storie venivano raccontate davanti al caminetto, o a letto prima di addormentarsi.

Due bambini, Emilio e Susanna, vivono la paura in modo diverso. Entrambi hanno ascoltato il racconto della fiaba di Pollicino e, nel buio della loro stanza da letto, s’immaginano l’arrivo dell’Orco. Emilio è terrorizzato mentre Susanna è eccitata e pronta ad affrontare il terribile mostro. L’importante è non dormire, per non farsi cogliere impreparati! Ma come fare? Per non addormentarsi le provano di tutte ma con scarsi risultati. Poi l’idea! L’unica cosa che può tenerli svegli è la paura stessa!

Informazioni e contatti

Web: https://backstage.teatrostabileveneto.it/it

https://www.facebook.com/TeatroStabiledelVeneto/  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Fondazione Aida presenta lo spettacolo "Il re che aveva paura del buio"

    • 24 gennaio 2021
    • Piattaforma Zoom

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Tamponi drive-in, relax e benessere alle terme Aquardens

    • dal 4 al 15 gennaio 2021
    • Aquardens
  • Palazzo Maffei Casa Museo a Verona propone "La scienza nascosta nell'arte"

    • Gratis
    • dal 13 novembre 2020 al 15 giugno 2021
    • Online
  • "Diabolus Imperat", il nuovo film del regista poveglianese Massimiliano Biasi

    • Gratis
    • dal 15 al 17 gennaio 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento